Asparagi


Asparagi

Un po' di storia:
Originario dell'Asia, l'asparago (Asparagus officinalis) era già conosciuto, come pianta spontanea, al tempo degli Egizi, che ne diffusero la coltivazione nel bacino del Mediterraneo.
Il primo documento letterario relativo a questo ortaggio (la "Storia delle piante" del greco Teofrasto) risale a circa 300 anni prima di Cristo, ma solo Catone, un secolo più tardi, parlò dell'asparago sotto il profilo agronomico, descrivendone le tecniche di impianto.
Anche Plinio, oltre ad esaltarne le qualità gastronomiche, ne illustrò il metodo di coltivazione nella sua Naturalis Historia

Proprietà:
Gli asparagi sono ricchi di fibra, vitamina C, carotenoidi e sali minerali (calcio, fosforo e potassio).
A fronte di uno scarso apporto di calorie hanno però la caratteristica di stimolare l'appetito, oltre che essere depurativi e diuretici.
Riducendo il ristagno di liquidi nei tessuti sono indicati per chi vuole eliminare la cellulite, mentre sono sconsigliati per chi soffre di disturbi renali, di calcoli, prostatiti e cistiti.

Caratteristiche:
Appartenente alla famiglia delle Liliacee, l'asparago è una specie ortiva perenne le cui parti commestibili sono i turioni, germogli di sapore particolarmente delicato, che si sviluppano dai rizomi sotterranei e possono assumere diverse colorazioni: verdi, bianchi o violetti. I rizomi, detti comunemente zampe, portano le radici e si sviluppano verso l'alto.
La coltura dell'asparago è generalmente praticata in pieno campo, ma si presta anche alla semi-forzatura in serra.

Ricette correlate:

 
Pasta con luganega e asparagi

Ecco gli ingredienti utilizzati per questa ricetta. Rosolate la cipolla in una padella con l'olio, aggiungete la luganega sbriciolata e lasciare cuocere per 10 minuti a fiamma viva. A parte lessate gli asparagi per 5 minuti dal loro... Continua »


Gnocchi di uova con asparagi

Fate fondere in una pentola con 25 cl di acqua 100 g di burro tagliato a pezzetti e una presa di sale. Quando il burro si sarà sciolto versate la farina in una volta sola. Iniziate a mescolare energicamente con un cucchiaio di legno per... Continua »


Asparagi con salsa all'uovo

Questa è una rivisitazione degli asparagi alla goriziana, nella ricetta originale la salsa all'uovo viene cosparsa direttamente sugli asparagi, noi abbiamo pensato di utilizzare gli albumi sodi come contenitori dai quali ciascuno potrà raccogliere la salsa per condire gli asparagi.... Continua »


Crespelle con asparagi

Ecco gli ingredienti che vi serviranno per realizzare questa ricetta. Preparate le crespelle. In una ciotola, sbattete con una frusta le uova ed unite poco alla volta la farina. Aggiungete il latte e, per ultimo, l’olio. Mescolate fino... Continua »


Ecco gli ingredienti che vi serviranno per realizzare questa crema. Pulite gli asparagi, eliminate la parte finale del gambo, tagliate a pezzetti il resto e tenete da parte le punte. In una pentola scaldate il burro, insaporite la cipolla... Continua »


Lessare gli asparagi, far bollire a parte le uova per circa 3 minuti (o a piacere in camicia) e unirne in un piatto uova e asparagi cospargendo il tutto con scagliette di pecorino. Continua »


Mondate gli asparagi e fateli lessare in una asparagiera con acqua leggermente salata lasciandoli piuttosto al dente; scolateli, con un coltellino troncate la parte dura e divideteli in mazzetti di 3 o 4 asparagi l'uno. Avvolgete ogni mazzetto... Continua »


Pulire gli asparagi, raschiare la parte bianca, lavarli bene, legarli a mazzetti e farli cuocere in acqua salata in ebollizione finché siano teneri. Scolarli, slegarli, adagiarli in un piatto da portata, coprire le punte con abbondante... Continua »


Pulire 8 asparagi togliendo le file. Tagliatene solo la parte ì verde che farete cuocere, a pezzi, in 60 g di burro, aggiungendo il sale e poco pepe. Quando gli asparagi saranno cotti, aggiungete un pò di basilico tritato, 200 g di succo di... Continua »


Pagina:

sono disponibili 11 ricette