NAVIGA IL SITO

Patate


Patate

Originaria del Centro America, già all'epoca delle civiltà azteca ed incaica la patata (Solanum tuberosum) veniva ampiamente coltivata in Messico, Perù, Bolivia ed Ecuador.
In Europa questo tubero, appartenente alla famiglia della Solanacee, fu introdotto soltanto nella seconda metà del 1500 dai "conquistadores" spagnoli e per quasi un secolo fu considerato una rarità botanica.
In Italia, la patata si diffuse all'inizio del '600, dapprima in Toscana e Veneto, successivamente in Emilia-Romagna e Meridione.

Caratteristiche della pianta
La patata è una pianta perenne, provvista di fusti sotterranei carnosi, tuberi, che costituiscono il prodotto commestibile (le patate). Sui fusti sotterranei si trovano gemme (occhi di patata) che servono per la riproduzione.
Foglie: sono di un bel colore verde, imparipennate, glabre nella pagina superiore e pelose in quella inferiore.
Fiori: i fiori, riuniti a grappoli, hanno calice verde formato da cinque sepali uniti, e corona bianca o rosea formata da cinque petali, in parte concresciuti a formare un breve tubo che si apre in un largo lobo.
Frutti: il frutto è una bacca carnosa, prima verde e poi scura, tondeggiante, contenente numerosi semi piccoli, appiattiti.

Varietà:

* A buccia gialla
E' una Pianta a ciclo annuale e presenta un apparato radicale molto sviluppato, che, in condizioni ottimali, può raggiungere anche i due metri di profondità.
Pur manifestando un'ampia adattabilità, la patata trova le condizioni ottimali di sviluppo nei climi freschi; per quanto riguarda i terreni, i più adatti sono quelli sciolti e moderatamente acidi.
Le numerose varietà vengono classificate in base alla destinazione (da consumo, da industria), alle caratteristiche dei tuberi (forma, colore, ed aspetto della buccia, colore della polpa) ed alla durata del ciclo.Tra le coltivazioni a buccia gialla, più diffuse in Italia sono Monalisa, Spunta, Primura, Agata, Liseta, Lutetia ed Arsy.
* A buccia rossa
Queste patate hanno la Buccia rossa e la Polpa di colore giallo o giallo chiaro.
E' questa, una Pianta a ciclo annuale, presenta un apparato radicale molto sviluppato, che, in condizioni ottimali, può raggiungere anche i due metri di profondità.
Pur manifestando un'ampia adattabilità, la patata trova le condizioni ottimali di sviluppo nei climi freschi; per quanto riguarda i terreni, i più adatti sono quelli sciolti e moderatamente acidi.
Le numerose varietà vengono classificate in base alla destinazione (da consumo, da industria), alle caratteristiche dei tuberi (forma, colore, ed aspetto della buccia, colore della polpa) ed alla durata del ciclo.
Tra le coltivazioni a buccia rossa, le più diffuse in Italia sono Asterix, Desirée e Rubinia.
* Novelle
Le patate novelle hanno una Polpa di colore giallo o giallo chiaro, una Forma Ovale o ovale-allungata e il sapore è molto marcato.
Pianta a ciclo annuale, presenta un apparato radicale molto sviluppato, che, in condizioni ottimali, può raggiungere anche i due metri di profondità.
Dalla parte ipogea del fusto si sviluppano gli stoloni, che, ingrossandosi all'apice, danno origine ad un tubero.
Pur manifestando un'ampia adattabilità, la patata trova le condizioni ottimali di sviluppo nei climi freschi; per quanto riguarda i terreni, i più adatti sono quelli sciolti e moderatamente acidi.
Le numerose varietà vengono classificate in base alla destinazione (da consumo, da industria), alle caratteristiche dei tuberi (forma, colore, ed aspetto della buccia, colore della polpa) ed alla durata del ciclo.
Tra le varietà più diffuse di patate novelle troviamo Aminca, Alcmaria, Spunta e Nicola.

Proprietà:
100 grammi di patate contengono in media 83 calorie.
Il loro valore nutrizionale consiste nell'alto contenuto di glicidi e di vitamina C: ben 24 milligrammi per 100 grammi, che però diminuisce se le patate vengono conservate a lungo.
Hanno anche un alto contenuto di potassio, cromo, magnesio e fosforo.Per la loro proprietà antifermentativa vengono usate come antidiarroico.

Come prepararle.
Le patate a buccia rossa possiedono una polpa particolarmente soda, che le rende ideali per la frittura: gli spicchi di patata, infatti, formano durante la cottura una crosticina croccante che impedisce all'olio di penetrare all'interno del prodotto.
Per la particolare composizione e consistenza della polpa, che trattiene in maniera significativa l'umidità, le patate a buccia gialla sono ideali per la cottura al forno ed in padella, arrosto o lessate.

Ricette correlate:

 

Affettare sottilmente le patate, pelare i pomodori, privarli dei semi e affettarli. Mescolare insieme pomodori, patate, cipolle, pecorino, olio, origano, poco sale e un bicchiere di acqua fredda. Ungere una pirofila rotonda, versarvi il... Continua »


Sbucciate le patate, tagliatele alle estremità e svuotatele da un lato. Per ogni patata conservate una calotta e tritate le altre insieme alla parte interna tolta. Unite il lardo tritato, il prosciutto tritato, prezzemolo, cipolla e scalogni... Continua »


Cuocete a vapore le patate e fate rosolare nel burro la cipolla tritata e il prosciutto tagliuzzato, bagnate con un bicchiere di acqua, e dopo un quarto d'ora aggiungete la panna in cui avrete stemperato un cucchiaio di farina. Fate cuocere... Continua »


Rosolate 2 spicchi di aglio nell'olio e unite le patate che avrete precedentemente sbucciato e tagliato a pezzi. Fate friggere le patate per 5 minuti, togliete l'aglio e unite le salsicce tagliate a pezzi. Portate a cottura salando. Continua »


Lessare le taccole, scolarle al dente e tagliarle a tocchetti. Raschiare, lavare e asciugare le patatine. Scaldare 6 cucchiai di olio e unire le patatine. Rosolarle girandole spesso. Abbassare la fiamma, salare, pepare e portarle a cottura.... Continua »


Lessare le patate in acqua leggermente salata. Scolarle, sbucciarle e passarle allo schiacciapatate. Diluire la purea di patate con il latte, far intiepidire ed aggiungere la farina poi le uova una alla volta. Lavorare il composto con la... Continua »


Tagliate a cubetti le patate dolci e a spicchi le uova sode. Tritate le cipolle e fatele rosolare in poco olio di semi insieme all'aglio e allo zenzero. Togliere il soffritto dal fuoco e mescolarlo con il latte di cocco. Aggiungete il tutto... Continua »


Pelare le patate, tagliarle a rondelle e sbollentarle in acqua e sale. A parte rosolare il lardo tagliato a listarelle. Unire le patate, bagnare con aceto balsamico, salare e pepare. Continua »


Lessate le patate in acqua salata per 10 minuti; scolatele e poi quando saranno fredde pelatele. Mettete lo zucchero in padella e cuocetelo mescolandolo continuamente fino a che non si sciolga o non diventi dorato; unite il burro e continuate a... Continua »


Pagina:

sono disponibili 25 ricette