Burriche

Le burricche o burriche sono la versione italiana delle burichitas tipiche della cucina ebraica, non solo ferrarese, di origine turca. Sono usate come dolce, ma anche come saporiti ravioli e in questo caso l'impasto è a base di carne di pollo, fettine di pane, brodo, uovo, spezie, grasso d'oca o olio.

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

3

Reperibilità alimenti

2



Alimenti

Attrezzature

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta sfoglia: 200 g di farina, 150 g di burro, ½ bicchiere di grappa, 1 pizzico di sale
Per il ripieno: 150 g di mandorle tritate, 150 g di zucchero, 1 rosso d'uovo, la scorza grattugiata di 1 limone, 1 noce di burro

Preparazione "Burriche"

Setacciate la farina sulla spianatoia, realizzate la fontana e mettete al centro il burro ammorbidito a pezzetti, la grappa, mezzo bicchiere d'acqua, un pizzico di sale.

Lavorate la pasta velocemente fino a renderla omogenea. Dategli la forma di palla, avvolgetela nella carta oleata e lasciatela riposare in frigorifero per 20 minuti.


Infarinate la spianatoia e stendete la pasta con il mattarello poi ripiegatela a libro.

Stendete nuovamente la pasta e ripetete l'operazione per altre 2 volte, senza far riposare in frigorifero. Ad ogni piega ruotate la sfoglia di 1/4 di giro.

Alla fine, stendete una sfoglia non troppo sottile.

Sbucciate le mandorle, fatele scottare un momento nell'acqua bollente, spellatele e passatele nel tritatutto.
Mescolate e amalgamatele con lo zucchero, il rosso d'uovo e la scorza grattugiata di limone, unendo una noce di burro.

Ricavate dalla sfoglia tanti dischi di pasta, modellandoli con una tazza da tè. Farcite i dischi di pasta con il ripieno, richiudeteli con cura premendo la pasta ai bordi per farla aderire bene.

Imburrate la placca del forno, adagiatevi le 'burricche', scaldate a 180°C e fate cuocere per mezz'ora.

Voto medio (0.00)
Vota