Cinghiale di montagna

Spezzettate la polpa di cinghiale e mettetela a marinare per due ore circa in un vino rosso asciutto, aggiungete due spicchi di aglio schiacciati e una manciatina di prezzemolo. Tritate finemente una cipolla e fatela soffriggere con tre...

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

3

Reperibilità alimenti

3

Tempo di realizzazione

20 minuti

Tempo di cottura

1 ora e 40 minuti


Ingredienti per 4 persone

1 kg coscia di cinghiale, olive nere, aglio, prezzemolo, cipolla, 1/4 di litro di vino rosso, peperoncino piccante, olio di oliva

Preparazione "Cinghiale di montagna "

Spezzettate la polpa di cinghiale e mettetela a marinare per due ore circa in un vino rosso asciutto, aggiungete due spicchi di aglio schiacciati e una manciatina di prezzemolo.

Tritate finemente una cipolla e fatela soffriggere con tre cucchiai d'olio di oliva, in una casseruola di terracotta o una casseruola normale, aggiungete il cinghiale con il vino della sua marinata.

Fate cuocere a fuoco lento finché il vino de non sarà consumato, poi insaporite con peperoncino e una manciata di sale.

Versate un bicchiere di acqua calda e continuate la cottura per circa un ora.
Scolate i bocconcini di carne e passate al setaccio il sugo di cottura.
Rimettete sul fuoco aggiungendo una tazza di olive nere lavate.

Unite anche i bocconcini di cinghiale e terminate la cottura per ancora altri dieci minuti.

Servite il cinghiale alla montagnina nel recipiente di cottura, o in piatti da portata accompagnata da fettine di polenta grigliata.

Stampa testo Stampa Invia mail