'Nzuddi

Frullate le uova con lo zucchero, l'ammoniaca, lo strutto e le essenze fino a quando otterrete un impasto omogeneo. Aggiungete, quindi, l'acqua, le mandorle e ,alla fine, la farina. Con l'impasto formate larghi biscotti ovali dello spessore di...

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

3

Reperibilità alimenti

2

Tempo di realizzazione

30 minuti

Tempo di cottura

30 minuti


Alimenti

Tecniche

Attrezzature

Ingredienti per 4 persone

800 g di farina, 100 g di strutto, 150 g di margarina, 250 g di mandorle tostate, 2 uova intere e 2 tuorli, 7 g di ammoniaca per dolci, vaniglia, cannella in polvere, 70 g di acqua

Preparazione "'Nzuddi"

Frullate le uova con lo zucchero, l'ammoniaca, lo strutto e le essenze fino a quando otterrete un impasto omogeneo.
Aggiungete, quindi, l'acqua, le mandorle e ,alla fine, la farina.
Con l'impasto formate larghi biscotti ovali dello spessore di 1 cm. Metteteli in una teglia ben distanziati.

Spennellateli di uovo e passateli in forno caldo fino a quando saranno dorati.

Commenta 6 Commenti Stampa testo Stampa Invia mail
Marinella78 Marinella78 21 luglio 2013 22.47
Li ho fatti , sono buonissimi! Nel procedimento avete dimenticato di scrivere quando inserire la margarina e se le mandorle vanno intere o tritate. Io le messe intere , ogni tanto ne incontri una nel biscotto ed è buonissima, la prossima volta provo triturando le mandorle nel l'impasto !!!
Marinella78 Marinella78 21 luglio 2013 22.47
Li ho fatti , sono buonissimi! Nel procedimento avete dimenticato di scrivere quando inserire la margarina e se le mandorle vanno intere o tritate. Io le messe intere , ogni tanto ne incontri una nel biscotto ed è buonissima, la prossima volta provo triturando le mandorle nel l'impasto !!!
Crostina Crostina 20 luglio 2011 11.46
mi piaccionoooooooooo da fare assolutamente, ma sostituirò le mandorle con i pinoli e ti farò sapere
iacinta iacinta 10 luglio 2011 06.13
Comunque io questa ricetta me la copio sul blog, così prima o poi la provo.
Lo posso fare vero ?

( voglio gli emoticons pure quiiiii.....! )
iacinta iacinta 10 luglio 2011 06.10
ti rispondo io....credo che l'ammoniaca per dolci faccia da agente lievitante.
Esso viene usato spesso nella cucina siciliana, per fare i dolci, ed è un ingrediente caratteristico, in quanto durante la cottura sprigiona un forte e pungente aroma, che, tuttavia, dopo il raffreddamento, sparisce, lasciando l'odore e gli aromi del dolce tradizionali intatti.

Lo trovi nelle drogherie, nei negozi di articoli per dolci, ma anche in molti supermercati e sicuramente negli ipermercati. Credo lo produca la Rebecchi
MARCOLINO76 MARCOLINO76 05 luglio 2011 12.58
vorrei sapere dove posso trovare l'ammoniaca per dolci e soprattutto a cosa serve....grazie

Voto medio (3.00)
Vota