Calamari ripieni al forno

I calamari ripieni al forno sono davvero un secondo delizioso! Tipici della cucina regionale siciliana, ci sono tante versioni: basta cambiare un aroma ed avrete un piatto sempre nuovo e sempre buonissimo!

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

3

Reperibilità alimenti

3

Tempo di realizzazione

50 minuti

Tempo di cottura

30 minuti


Alimenti

Attrezzature

Ingredienti per 4 persone

8 calamari, 2 spicchi d'aglio (facoltativo), 1 mazzetto di prezzemolo, 100 g di pangrattato, 1 cucchiaio di capperi, vino bianco secco (facoltativo), olio extravergine d'oliva, sale, pepe

Preparazione "Calamari ripieni al forno"

Tritate i tentacoli e le alette dei calamari e rosolateli in due cucchiai di olio per circa 10 minuti, quindi trasferiteli in una terrina.

Tostate il pangrattato nella stessa padella unta d'olio e lasciatelo raffreddare.

Tritate il prezzemolo con l'aglio e i capperi.

Aggiungete il trito ai tentacoli rosolati, aggiungendo anche il pangrattato tostato e mescolate il tutto aiutandovi con un cucchiaio.

Quindi salate e pepate il ripieno.

Aiutandovi con un cucchiaino, incominciate a riempire le sacche dei calamari.

Richiudete i calamari con lo stuzzicadenti e disponeteli in una teglia da forno.

Irrorateli con un bel giro d'olio e salateli.

Mettete in forno a 200°C per circa 20 minuti.

A metà cottura, bagnate i calamari con il vino bianco.

Sfornate i calamari, bagnateli con il fondo di cottura e spolverizzateli con il pangrattato, aggiungendo un filo d'olio extravergine di oliva.

Quindi, rimettete in forno al massimo della temperatura per circa 3-4 minuti o fino a doratura.

Servite i calamari a fettine accompagnandoli, a vostro piacimento, ad una insalatina di pomodori.

Stampa testo Stampa Invia mail