Attorta o Serpentone

Tipico dolce natalizio umbro. Le sue origini devono esser fatte risalire alle ivasioni in Italia dei popoli dell'Europa del Nord. Questo dolce, infatti, ha delle forti somiglianze con lo strudel.

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

3

Reperibilità alimenti

2



Alimenti

Tecniche

Ingredienti per 4 persone

250 g di farina, 100 g di zucchero, 1/2 bicchiere d'olio, 1 pizzico di sale, 50 g di mandorle dolci, 100 g di uvetta sultanina, qualche gheriglio di noce, 3 mele affettate, qualche prugna e fichi secchi
Per la decorazione: 2 ciliegine o 2 chicchi di caffè, 1 mandorla, confettini colorati

Preparazione "Attorta o Serpentone"

Ecco gli ingredienti che vi serviranno per realizzare questo dolce.

Impastate 250 g di farina con 100 g di zucchero, 1/2 bicchiere d'olio, 1 pizzico di sale e poca acqua tiepida. L'impasto deve risultare piuttosto consistente.

Stendete una sfoglia sottile e ricorpitela con 50 g di mandorle dolci spezzettate, qualcuna amara, 100 g di uvetta sultanina (precedentemente messa a bagno e poi strizzata), qualche gheriglio di noce, 3 mele affettate, qualche prugna e fico secchi e tagliati a pezzi.

Spolverizzate di zucchero e arrotolate la sfoglia su se stessa, formando un lungo serpentone attorcigliato.

La fantasia popolare si sbizzarrisce nella decorazione di questa torta: 2 ciliegine o 2 chicchi di caffè per gli occhi del serpente, 1 mandorla per la lungua sporgente dalla bocca, confettini colorati per le squame.

Infornate il serpentone in forno a calore moderato per circa 40 minuti.

Voto medio (0.00)
Vota