Gelato al limone

Il gelato al limone, un grosso aiuto goloso per sconfiggere la più intensa calura estiva. Da un frutto profumato che ama il sole, un gelato delizioso, digestivo e rinfrescante. Divertente e semplice la presentazione nella mezza buccia del frutto ben svuotata.

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

2

Reperibilità alimenti

3

Tempo di realizzazione

10 minuti

Tempo di cottura

40 minuti di mantecatura


Alimenti

Tecniche

Ingredienti per 4 persone

500 ml di latte, 100 ml di panna, 150 g di zucchero, 25 g di destrosio, 25 g di latte in polvere (sostituibile con pari quantità di panna), 3 g di farina di semi di carrube o neutro, 200 g di succo di limone

Preparazione "Gelato al limone"

Riunite in una pentola il latte, lo zucchero, il destrosio ed il latte in polvere (o pari quantità di panna).

Scaldate il latte fino a raggiungere 85°C.

Togliete la base al latte dal fuoco, trasferite il composto in una ciotola fredda a bagnomaria in acqua e ghiaccio ed unitevi la panna e la farina di carrube.

Frullate il composto con un frullatore ad immersione e riponetelo in frigorifero a riposare per almeno 3 ore.

Trascorso questo tempo, unite alla base bianca il succo di limone, quindi dividetela nei cestelli della gelatiera ed azionatela.

Lasciate mantecare il gelato fino ad ottenere una consistenza piuttosto compatta, ci vorranno circa 40 minuti (la tempistica varia a seconda del modello di gelatiera utilizzata).

Una volta ben mantecato, potrete servire il gelato immediatamente oppure potrete conservarlo in freezer in un contenitore di plastica.


Note:

Con le dosi indicate otterrete circa 1,5 kg di gelato.

Stampa testo Stampa Invia mail