Semifreddo al melone

Il semifreddo al melone è bello da vedere e buono da mangiare, adatto anche come fine pasto in un elegante pranzo estivo. Da provare con qualche fogliolina di menta o accostandogli il profumo delicato della vaniglia.

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

3

Reperibilità alimenti

2

Tempo di realizzazione

20 minuti

Tempo di cottura

0 minuti


Alimenti

Attrezzature

Ingredienti per 4 persone

Per la base semifreddo (o pate a bombe): 130 g di zucchero, 36 g d'acqua, 100 g (circa 5) di tuorli
1 melone da 1 kg, 300 ml di panna

Preparazione "Semifreddo al melone"

Tagliate la calotta superiore del melone e con un cucchiaio togliete la polpa interna; privatela dei semi e frullatene 350 g.

Mettete il melone svuotato nel freezer per 1 ora, tenendo da parte la calotta.

Nel frattempo mettete un tegamino con l'acqua e lo zucchero, portate ad ebollizione e fate cuocere fino a raggiungere 121°C.

In una ciotola, montate i tuorli con la frusta aggiungendo lo sciroppo caldo a filo continuando a montare fino a che il composto raggiunga la temperatura ambiente.

Aggiungetevi, poi la polpa di melone frullata, quindi incorporatevi la panna, montata a parte.

Versatelo nel melone svuotato, coprite con la calotta e ponete in freezer per 4 ore.

Togliete il melone dal freezer, tagliatelo a fette, disponetele su un piatto da portata e lasciatele riposare, a temperatura ambiente, per 10 minuti prima di servire.

Stampa testo Stampa Invia mail