Strudel di mele

Questo strudel di mele è una vera gioia, non solo per gli occhi ma anche e soprattutto per il palato. Ricco, profumato, raffinato, è un dolce che regna incontrastato a fine pasto e regala grandi emozioni, come solo un dolce ben riuscito grazie ai suoi semplici ingredienti di qualità può dare.

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

3

Reperibilità alimenti

2

Tempo di realizzazione

20 minuti

Tempo di cottura

50 minuti


Ingredienti per 4 persone

200 g di pasta tirata
Per il ripieno: 600/700 g di mele, 1 bicchierino brandy, succo di 1 limone, 75 g di burro, 4 cucchiai di pangrattato (o amaretti), 100 g di zucchero, scorza di limone grattugiata, 1 pizzico di cannella, 80 g di uva sultanina, 50 g di pinoli o noci, zucchero a velo

Preparazione "Strudel di mele"

Preparate la pasta tirata seguendo la ricetta base.

Mentre la pasta riposa, preparate il ripieno.

Sbucciate ed affettate le mele, bagnatele con il succo di limone ed il brandy.

Fate imbiondire il pane sul fuoco con una noce di burro per circa 2 minuti (se usate gli amaretti questo passaggio non è necessario).

Riunite in una ciotola capiente le mele, il pane o gli amaretti sbriciolati, il burro (lasciandovene un po' per spennellare la pasta tirata), i pinoli, l'uvetta, lo zucchero, la scorza di limone e la cannella; amalgamate il tutto.

Disponete la pasta su un telo, stendendola con il mattarello, quindi passate con il dorso delle mani, sotto il telo allargando uniformemente la pasta che deve risultare sottile.

Spennellate la sfoglia con il burro fuso.

Distribuite la farcia sopra la pasta tesa e arrotolate il tutto; spennellate la superficie con del burro fuso.

Adagiate il rotolo in una teglia imburrata o in uno stampo da plumcake foderato di carta forno per un risultato più ordinato.

Infornate a 180°C per circa 50 minuti o fino a quando lo strudel sarà di un bel color marroncino.

Stampa testo Stampa Invia mail