Pastiera napoletana

Ricetta di Chèrie_cuoca

1° giorno: mettete in una casseruola con il fondo spesso il latte, il grano, un pizzico di sale, il burro e la buccia dell'arancia tagliata intera. Cuocete il tutto a fuoco moderato 30-40 minuti circa, mescolare ogni tanto (fate attenzione...

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

3

Reperibilità alimenti

3

Tempo di realizzazione

2 ore + 3 giorni di riposo

Tempo di cottura

2 ore


Tecniche

Attrezzature

Ingredienti per 12 persone

Per il ripieno: 600 g di ricotta di pecora, 600 g di zucchero, 500 ml di latte intero, 1 barattolo di grano cotto (550 g), 7 uova, 40g burro, poca cannella in polvere, 1 stecca di vaniglia (oppure vanillina), 1 fialetta di aroma ai fiori di arancio, 70 g di cedro candito, buccia di 1 arancio, sale
Per la frolla: 500 g di farina, 200 g di burro, 200 g di zucchero, 4 uova (3 intere ed 1 tuorlo), la buccia di 1 limone grattugiata

Preparazione "Pastiera napoletana"

1° giorno: mettete in una casseruola con il fondo spesso il latte, il grano, un pizzico di sale, il burro e la buccia dell'arancia tagliata intera.

Cuocete il tutto a fuoco moderato 30-40 minuti circa, mescolare ogni tanto (fate attenzione perchè si attacca facilmente).

Intanto mescolate la ricotta con lo zucchero.

 

E passatela al setaccio.

Mettetela in un panno bianco di cotone e avvolgerla.

Conservare in frigo 12 ore.

Nel frattempo, passati 30-40 minuti il composto con il grano sarà diventato così.

Lasciate raffreddare e fate riposare fuori dal frigo in un luogo fresco per 12 ore.

2° giorno: togliere dal panno la ricotta.

Unire alla ricotta i tuorli delle uova (conservando solo 5 degli albumi).

Mescolare un poco il composto con il grano che sarà diventato così.

Togliere la buccia dell'arancia e tagliarla a striscioline.

Unite il grano alla ricotta con i tuorli.

A questo unire tutti gli aromi (cannella, la buccia dell'arancia tagliata, il cedro candito e la vaniglia).

Montare con le fruste elettriche i 5 albumi a neve fermissimissima e unire al composto mescolando dal basso verso l'alto per non smoltarlo.

Preparate la pasta frolla: impastare velocemente tutti gli ingredienti e con il mattarello stendetela sopra la carta forno.

Foderate due stampi per pastiera da 22 cm con la frolla e versare il composto.

Coprite con delle strisce larghe di pasta frolla.

Infornare a 190°C per circa 1 ora e mezza.

Quando la sfornerete la Pastiera risulterà come ancora liquida all'interno e soprattutto gonfia... lasciatela riposare per almeno 24 ore fuori dal frigo.

3° giorno: la pastiera è pronta.

Stampa testo Stampa Invia mail