NAVIGA IL SITO

Treccia russa

Ricetta di Manu63

Sciogliere il lievito nel latte (a temperatura ambiente), aggiungere mescolando con una frusta la farina bianca (prendendola dai 500 g della ricetta) fino ad avere una crema densa. Coprire con un po' di farina bianca, circa mezzo centimetro, e...

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

4

Reperibilità alimenti

2



Alimenti

Tecniche

Attrezzature

Ingredienti per 4 persone

10-20 g di lievito di birra, 200 ml di latte, 90 g di zucchero, 90 g di burro, 2 uova intere medie, 500-600 g di farina bianca (compresa quella del lievitino), 1 cucchiaino raso di sale, 50 g di burro circa, un po' di zucchero per il ripieno

Preparazione "Treccia russa"

Sciogliere il lievito nel latte (a temperatura ambiente), aggiungere mescolando con una frusta la farina bianca (prendendola dai 500 g della ricetta) fino ad avere una crema densa. Coprire con un po' di farina bianca, circa mezzo centimetro, e poi lasciar lievitare.
Il lievitino sarà pronto quando in superficie si formeranno delle crepe da cui uscirà la cremina sottostante.
Il lievitino è un po' capriccioso, se capitasse he non si muove, prendere una pentola alta, metterci dentro un dito d'acqua e portare ad ebollizione.
Quando bolle, spegnere ed appoggiarvi sopra la scodella col lievitino.

Quando il lievitino è pronto, aggiungere, un po' alla volta, gli altri ingredienti, aiutandosi con una spatola e lavorare bene l'impasto fino a formare una bella palla soffice, ma non appicicosa. Mettere a lievitare l'impasto coperto.

Ecco l'impasto dopo la seconda lievitazione.

Quando l'impasto è ben lievitato, è necessaria un'ora abbondante, prenderlo e rovesciarlo sulla spianatoia.
Senza senza lavorarlo troppo, stendere con il mattarello una bella sfoglia.
Prendete il burro e lavorarlo con un po' di zucchero, quindi, spalmarlo sulla sfoglia.

Ora, iniziare con calma ad arrotolare la sfoglia stando attenti a far combaciare i bordi.

Dal rotolo formato, tagliare circa tre centimetri di pasta per la rosa finale.
Prendere il rotolo restante e tagliarlo per il lungo con un coltello molto affilato senza schiacciare e lasciando la lunghezza di due dita unite nella parte iniziale che servirà per fare la rosa

Adesso prendere con la mano la parte iniziale della treccia e sollevarla, tenendo uniti i lembi, e ruotarla lentamente dal basso verso l'alto passandola attraverso i due nastri della treccia.

Sistemare, quindi, i due lembi vicino alla rosa e proseguire formando la treccia.

Chiudere la treccia lasciando un leggero spazio.
Prendere il pezzo di rotolo tagliato all'inizio, sistemarlo in verticale nello spazio lasciato vuoto in fondo alla treccia.
Adesso allargare leggermente i petali delle due rose.

La treccia russa è pronta per essere messa a lievitare fino al raddoppio (è la terza lievitazione).
La treccia può essere messa in una teglia tipo plum cake, nel sistemarla nella teglia può essere leggermente allungata o accorciata (semplicemente avvicinando o allontanando le due estremità).

Ecco la treccia lievitata

Una volta lievitata, cuocere a 180°C per circa 30 minuti.
Appena cotta, spenellarla con un po' di latte per renderla lucida e poi, spolverarla a piacere con zucchero a velo.

Commenta 4 Commenti Stampa testo Stampa Invia mail
rosas982 rosas982 29 novembre 2012 19.41
bella...ma sicuramente buona!La devo provare per forza!!!Complimenti ;)
rosas982 rosas982 29 novembre 2012 19.41
bella...ma sicuramente buona!La devo provare per forza!!!Complimenti ;)
desperatehousewife3 desperatehousewife3 20 aprile 2012 14.16
che bella!!!devo farla assolutamente...spero di riuscire a farla uguale!!! ;)))
mammavera mammavera 13 novembre 2011 15.58
è semplicemente bellissima...brava, brava, brava.

Voto medio (5.00)
Vota