Questo sito contribuisce alla audience di

Primi piatti

Cookaround

/5

Bavette alle mazzancolle

Le bavette alle mazzancolle costituiscono un primo piatto davvero gustoso, perfetto per festeggiare le occasioni speciali. L'utilizzo delle mazzancolle rende il piatto ricco e prezioso, perfetto da sfoderare quando c'è un'occasione speciale, un festeggiamento o un momento di convivialità particolare.

La preparazione di un primo piatto con i crostacei non è di base una cosa difficile da fare, ma seguendo pochi semplici accorgimenti il piatto diventa mille volte più buono! Come per esempio utilizzare i carapaci e le teste per preparare un fondo che renderà il sugo mille volte più gustoso.

Provate a seguire i nostri consigli per realizzare un piatto di bavette alle mazzancolle davvero gustose!

Bavette alle mazzancolle

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 20 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti media
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Bavette 400 gr
  • Mazzancolle 400 gr
  • Carote 1
  • Cipolle 1
  • Sedano 1 costa
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) q.b.
  • Spicchio di aglio 2
  • Vino bianco ½ bicchieri
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Pomodorini 300 gr
  • Sale q.b.

Preparazione

  • 1

    Per preparare le bavette alle mazzancolle dovrete partire dalla pulizia proprio dei crostacei: sgusciate le mazzancolle rimuovendo carapace e testa e lasciando le sole code sgusciate.

    Incidete leggermente il dorso delle code di mazzancolla per estrarre il filino nero che altro non è che il budellino del crostaceo.

    Conservate gli scarti per preparare un fondo ai crostacei gustoso che migliorerà di molto il risultato finale.

  • 2

    Prendete una bella pentola e fatevi scaldare un generoso giro d'olio extravergine d'oliva insieme ad uno spicchio d'aglio. Quando l'olio inizierà a sfrigolare e a formare delle bollicine tutt'intorno allo spicchio d'aglio, potrete aggiungere alla pentola anche gli scarti delle mazzancolle, ovvero gusci e teste.

    Fate tostare questi ingredienti per pochi minuti, quindi aggiungete le verdure: 4 pomodorini tagliati a metà, 1 cipolla, 1 costa di sedano e una carota, tutte tagliate a pezzettoni.

    Salate adeguatamente e coprite il tutto con abbondante acqua.

  • 3

    Lasciate bollire il fondo per una ventina di minuti, quindi filtratelo attraverso un colino schiacciando molto bene i gusci le teste affinché possano rilasciare tutti gli umori.

  • 4

    Scaldate un giro d'olio extravergine d'oliva in una casseruola, aggiungete uno spicchio d'aglio e fate prendere calore. Unite, quindi, anche le mazzancolle che dovranno cuocere su entrambi i lati per pochissimi minuti, giusto il tempo di far loro cambiare colore. 

    Salate le mazzancolle e sfumatele con poco vino bianco a fiamma vivace affinchè l'alcool contenuto nel vino possa evaporare velocemente.

  • 5

    Aggiungete, quindi, i pomodorini tagliati a metà ed il fondo di crostacei preparato in precedenza e lasciate cuocere affinché il sugo possa insaporirsi a dovere. Aggiungete al sugo anche una manciatina di prezzemolo fresco tritato finemente.

  • 6

    Portate a bollore una pentola colma d'acqua insieme ad una manciata di sale. Quando l'acqua spicca il bollore, tuffatevi le bavette e cuocetele molto al dente.

  • 7

    Una volta cotta, scolate la pasta e trasferitela nella casseruola con il sugo per condirla alla perfezione e terminarne la cottura con l'aggiunta di un mestolino d'acqua di cottura della pasta stessa.

  • 8

    Aggiungete, infine, altro prezzemolo fresco tritato e servite le bavette alle mazzancolle ancora ben calde in tavola.

Guarda anche