Questo sito contribuisce alla audience di

Cavolo nero: ricette che fanno bene all'anima!

Contorni e accompagnamenti

Cookaround

Cavolo nero e pancetta

Cavolo nero e pancetta, una preparazione che ben si presta sia ad essere servita come condimento per gustosissimi crosini che come contorno a qualsiasi secondo piatto di carne.

Il cavolo nero è poco conosciuto e chi lo conosce lo associa, solitamente, alla ribollita toscana...è vero che si tratta di una verdura utilizzata soprattutto nella gastronomia toscana ma il suo utilizzo non si limita alla sola ribollita! Si tratta di una verdura molto versatile che ben si presta ad essere associata alle carni, soprattutto quella di maiale.

Noi vi proponiamo questo piatto e vi invitiamo a inventarne di nuovi per apprezzare sempre di più questa gustosissima verdura.

Cavolo nero e pancetta

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 10 min
  • Cottura 20 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti media
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Cavolo nero 500 gr
  • Pancetta fresca a fette - 400 gr
  • Semi di finocchio 1 cucchiaio da tè
  • Spicchio di aglio 2
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
  • Pane toscano facoltativo - q.b.

Preparazione

  • 1

    Pulite il cavolo nero rimuovendo la nervatura centrale e conservando solo la parte di foglia verde scuro.

    Cavolo nero e pancetta
  • 2

    Tuffate il cavolo nero in acqua bollente salata e lasciate lessare per circa 10 minuti, quindi scolate e passate il tutto in una ciotola con dell'acqua ghiacciata per freddarlo velocemente e conservarne il colore.

    Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta
  • 3

    Tuffate la pancetta nella stessa acqua usata per il cavolo nero e fatela scottare per 5 minuti. Successivamente scolatela e tagliatela a quadrotti.

    Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta
  • 4

    Prelevate il cavolo nero dall'acqua ghiacciata, strizzatelo molto bene e tritatelo molto grossolanamente al coltello.

    Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta
  • 5

    Fate scaldare in una padella l'olio con gli spicchi d'aglio tritati finemente, non appena il tutto inizia a sfrigolare, aggiungete la pancetta e fatela colorire.

    Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta
  • 6

    Dopo un paio di minuti che la pancetta rosola, aggiungete anche i semi di finocchio e proseguite per altri 2 minuti. 

    Cavolo nero e pancetta
  • 7

    A questo punto unite anche il cavolo nero tagliato grossolanamente al coltello, regolate la preparazione di sale e lasciate insaporire per circa 3 minuti a fiamma vivace. 

    Se necessario inumidite la preparazione con un mestolo dell'acqua utilizzata per lessare il cavolo nero e la pancetta.

    Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta
  • 8

    Fate abbrustolire delle fette di pane a piacere con le quali realizzare dei gustosi crostini, potrete, in alternativa, servire il cavolo nero e pancetta come contorno a secondi piatti di carne.

    Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta Cavolo nero e pancetta

Consiglio

  • Quando si trova il cavolo nero al mercato?

    Il cavolo nero si può trovare nella stagione invernale, a partire da fine novembre fino a fine marzo circa. Questa verdura da il meglio di sè dopo le prime gelate grazie alle quali le foglie s'inteneriscono e diventano ancora più buone.

    Perché si mette il sale nell'acqua a bollore? Non si deve lessare la verdura senza sale e semmai aggiungerlo dopo?

    No, in relatà l'aggiunta del sale nell'acqua di cottura ha più una funzione conservativa del colore, ovvio insaporisce anche la verdura rendendola sapida in maniera uniforme ma vedrai che bel colore conserveranno le foglie di cavolo nero con questo trucchetto!

    Se volessi usare questa preparazione come indicato in ricetta, ovvero su di una bruschetta di pane, che tipo di pane devo usare? Va bene anche il pane salato o una baguette?

    Puoi liberamente scelgiere il pane che più ti aggrada. Essendo il cavolo nero un alimento molto legato alla tradizione toscana, abbiamo ritenuto più opportuno consigliare un pane toscano sciapo, ovvero senza sale. Questa scelta, inoltre, ha anche una sua ragione a livello di gusto: un pane salato andrebbe ad insaporire una già sapida preparazione, infatti sia il cavolo nero che la pancetta hanno una loro propria sapidità.

    Che altri crostini simili potresti consigliarmi nel caso non trovassi il cavolo nero?

    Potresti provare le biete al pomodoro oppure gli spinaci in padella con burro e formaggio o ancora gli spinaci con pecorino e pinoli.

Guarda anche