Questo sito contribuisce alla audience di

Primi piatti

Cookaround

/5

Gnocchi speck, toma e noci

Gli gnocchi speck, toma e noci costituiscono un ricchissimo primo piatto, di quelli che si trovano solitamente nei rifugi di alta montagna, perfetti per rifocillarsi dopo una camminata epocale!

Buonissimi e facilissimi da preparare, sono perfetti anche da proporre ai vostri amici più golosi in una cena informale. L'unica attenzione che dovrete riporre sarà nella scelta delle materie prime che dovranno essere assolutamente di qualità per poter garantire un risultato perfetto anche nella realizzazione della fonduta che dovrà essere liscia e vellutata.

Provate anche voi questo piatto e fateci sapere se vi è piaciuto oppure se avete modificato qualcosa per renderlo più appetitoso secondo i vostri gusti.

Gnocchi speck, toma e noci

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 10 min
  • Cottura 5 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti media
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Gnocchi di patate 600 gr
  • Speck 100 gr
  • Gherigli di noci 50 gr
  • Toma piemontese 100 gr
  • Panna da cucina 2 bicchieri
  • Rosmarino 1 rametto
  • Sale q.b.
  • Asiago stagionato - 40 gr

Preparazione

  • 1

    Per preparare gli gnocchi speck, toma e noci dovrete come prima cosa mettere sul fuoco una pentola colma d'acqua che dovrete far giungere a bollore.

    Nel frattempo dedicatevi al condimento degli gnocchi.

    Prendete lo speck, arrotolate le fette tutte insieme e affettatelo finemente a striscioline.

  • 2

    Tritate i gherigli di noce molto grossolanamente. Mettete sul fuoco una padella antiaderente e fate tostare le noci a fuoco vivace.

    Aggiungete, quindi, anche lo speck ed un rametto di rosmarino e fate scaldare bene il tutto fino a rendere lo speck ben croccante.

  • 3

    Procedete, quindi, con la realizzazione della fonduta: mettete sul fuoco un pentolino con la panna da cucina e scaldate bene. Aggiungete la toma e fatela sciogliere nella panna calda mescolando continuamente in modo tale da non formare coaguli o grumi. Il risultato dovrà essere liscio e vellutato.

  • 4

    Ora l'acqua avrà raggiunto il bollore, quindi unite una manciata di sale grosso e tuffatevi gli gnocchi. Dovrete scolare gli gnocchi quando saranno riaffiorati in superficie.

    Una volta scolati dovrete trasferirli nella pentola con la fonduta e dovrete mescolare bene affinché si possano condire alla perfezione.

  • 5

    Aggiungete, quindi, anche il composto croccante di specke e noci e mescolate di nuovo.

     

  • 6

    Come ultimo tocco dovrete grattugiare sulla preparazione abbondante asiago stagionato che si scoglierà conferendo al piatto ancora più carattere.

    Servite in tavola gli gnocchi ancora ben caldi e profumati.

Guarda anche