Questo sito contribuisce alla audience di

Primi piatti

Cookaround

Pasta alla norma

La pasta alla norma è sicuramente siciliana d'origine ma qualsiasi palato, di qualsiasi regione, può apprezzare la sua assoluta bontà.

La ricetta originale della pasta alla norma non è sicuramente light, le melanzane sono rigorosamente fritte e il condimento è abbondante...la sua diffusione ha però consentito di declinare questo piatto in mille modi anche più leggeri e per tutti i giorni. 

Si trovano, quindi, versioni di pasta alla norma con melanzane grigliate, pasta alla norma al forno e pasta alla norma con la mozzarella...insomma mille modi più uno di interpretarla. Scegliete anche voi la vostra personale ricetta partendo da questa.

Pasta alla norma

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 30 min
  • Cottura 30 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • Note: + tempo di riposo delle melanzane
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Melanzane 2
  • Pasta busiate o maccheroni al ferretto - 400 gr
  • Pomodori ramati medi - 8
  • Basilico 1 ciuffo
  • Spicchio di aglio 1
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) q.b.
  • Olio per friggere 2 l
  • Sale grosso q.b.
  • Sale q.b.
  • Zucchero ½ cucchiai da tè
  • Ricotta salata grattugiata - q.b.

Preparazione

  • 1

    Per preparare una pefetta pasta alla norma dovrete iniziare a preparare dapprima le melanzane. Dovrete lavarle e tagliarle a cubetti, quindi riunirle in un colino e cospargerle di sale grosso.

    In questo modo le melanzane perderanno un po' d'acqua di vegetazione che rende talvolta il loro sapore un po' amaro.

    Ponete un peso sopra le melanzane e lasciatele spurgare per circa un'ora.

    Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma
  • 2

    Nel frattempo dedicatevi al sugo di pomodoro, se avete a disposizione dei buoni pomodori esitivi utilizzateli! Altrimenti ripiegate su una buona passata di pomodoro.

    Fate scaldare un generoso giro d'olio extravergine d'oliva insieme ad uno spicchio d'aglio. Lavate e tagliate i pomodori a pezzi.

    Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma
  • 3

    Non appena l'olio inizia a sfrigolare, unite i pomodori alla padella.

    Aggiungete mezzo cucchiaino di zucchero per controbilanciare una eventuale acidità del pomodoro, date una prima salata e aromatizzate con qualche foglia di basilico spezzettata a mano.

    Lasciate cuocere i pomodori a fuoco medio-basso per circa 20 minuti.

    Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma
  • 4

    Trascorsi i 20 mintui, il sugo si sarà quasi fatto, i pomdori si saranno disfatti e portete frullare il tutto.

    Rimuovete lo spicchio d'aglio e trasferite il sugo in un boccale dove potrete facilmente frullarlo con un frullatore ad immesione.

    Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma
  • 5

    Rimettete il sugo frullato in padella, regolatelo di sale e aggiungete altro basilico spezzettato a mano.

    A questo punto non vi resta che coprire con un paraschizzi e lasciar cuocere per altri 10 minuti sempre a fuoco medio-basso.

    Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma
  • 6

    Riprendete le melanzane messe a spurgare, sciacquatele bene sotto l'acqua e distribuitele su di un canovaccio asciutto cosicché possano asciugarsi per bene prima d'essere fritte.

    Pasta alla norma Pasta alla norma
  • 7

    Scaldate abbondante olio per fritture e friggetevi le melanzane per 4-5 minuti, quindi trasferitele in un cola-fritti o in un colino e lasciatele così per un'oretta affinché possano asciugarsi completamente dall'olio in eccesso.

    Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma
  • 8

    A questo punto avete a disposizione tutti gli ingredienti, portate a bollore una pentola colma d'acqua e aggiungetevi il sale grosso.

    Tuffate la pasta nell'acqua e lasciatela cuocere al dente.

    Pasta alla norma Pasta alla norma
  • 9

    Nel frattempo scaldate il sugo di pomodoro e aggiungetevi le melanzane fritte.

    Pasta alla norma Pasta alla norma
  • 10

    Dopo qualche minuto di cottura della pasta, unite al sugo un mestolo d'acqua nella quale la pasta sta cuocendo poiché ricca d'amido.

    Questo renderà il sugo ancora più cremoso.

    Pasta alla norma
  • 11

    Ad un paio di minuti prima della cottura completa della pasta, scolatela e trasferitela in padella con il sugo dove terminerà la cottura e si amalgamerà completamente al condimento.

    Pasta alla norma
  • 12

    Servite la pasta alla norma ben calda con una bella grattugiata di ricotta salata.

    Pasta alla norma Pasta alla norma Pasta alla norma

Consiglio

  • Posso grigliare le melanzane invece che friggerle?

    La ricetta originale della pasta alla norma prevede che le melanzane siano tassativamente fritte, ovviamente in cucina tutto è possibile, quindi puoi anche grigliare per una norma un po' più light ma il sapore sarà sicuramente diverso.

    Con cosa posso sostituire la ricotta salata?

    La ricotta salata è ingrediente fondamentale per la pasta alla norma ma se proprio non si riesce a trovare si può provare a sostituire con del pecorino.

    Posso preparare il sugo in anticipo?

    Il mio consiglio è di friggere le melanzane e lasciarle da parte ad asciugare dall'olio in eccesso e preparare da parte il sugo di pomodoro.

    Quando sarà il momento di completare la ricetta, dovrai semplicemente unire i due ingredienti, in questo modo avrai delle melanzane ben asciutte è un sugo comunque saporito.

    Se non trovo le busiate, che tipo di pasta posso utilizzare?

    La scelta migliore dopo le busiate sono dei maccheroni al ferretto, se anche questi sono difficili da reperire è possibile utilizzare dei semplici spaghetti.

    Nulla impedisce, però, di usare anche della pasta corta.

    Mi daresti qualche idea per una ricetta di un primo piatto saporito?

    Se navighi nel sito di Cookaround ne trovi una infinità, per il momento ti consigliamo la amatriciana di Luca e la pasta con pomodorini arrosto e pancetta

Guarda anche