Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

Cookaround

Acciughe al vino

Acciughe al vino, un piatto d'altri tempi semplice e gustosissimo allo stesso tempo. Servitele come secondo oppure come antipasto, magari su un crostone di pane abbrustolito.Le acciughe al vino sono anche veloci da preparare ed economiche, che altro si può desiderare?
Acciughe al vino

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 30 min
  • Cottura 15 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Alici o Acciughe 700 gr
  • Origano essiccato 1 cucchiaio da tavola
  • Limone succo - ½
  • Vino bianco 100 ml
  • Peperoncino rosso piccante 2
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
  • Attrezzature

  • Padella

Preparazione

  • 1

    Eviscerate le acciughe e sciacquatele.

    Prendete una casseruola, distribuite un generoso giro d'olio extravergine d'oliva e disponetevi le acciughe a raggiera in modo tale che le teste si riuniscano nel centro della casseruola.

    Ponete la casseruola sul fuoco e fate prendere calore.

    Acciughe al vino
  • 2

    Nel frattempo prendete dell'origano secco e distribuitelo sopra le acciughe nella casseruola.

    Acciughe al vino
  • 3

    Affettate finemente uno spicchio d'aglio e distribuitelo sopra le acciughe.

    Acciughe al vino
  • 4

    Irrorate, infine con mezzo bicchiere di vino bianco ed il succo di un limone.

    Acciughe al vino
  • 5

    Incoperchiate la casseruola e lasciate cuocere il tutto per circa 15 minuti.

    Acciughe al vino
  • 6

    Mentre le acciughe cuociono, tagliate un peperoncino a pezzettini ed aggiungetelo insieme a del sale alle acciughe pochi minuti primi che siano cotte.

    Acciughe al vino
  • 7

    Servite le acciughe al vino presentandole su crostoni di pane irrorandole con il fondo di cottura.

    Acciughe al vino

Note

  • L'acciuga è un pesce versatile ed economico, ma ha anche un'altra buona caratteristica: a differenza di altri pesci, si può facilmente conservare.Le acciughe si conservano sotto sale o sott'olio. La conservazione può essere effettuata semplicemente anche a casa in quanto non richiede apparecchiature specifiche a solo molta cura per la qualità del prodotto e per l'igiene. A livello industriale si trovano anche acciughe conservate in salsa e in marinata.Quando vi capita di comprare le acciughe sotto sale sfuse, quelle prelevate da grosse confezioni aperte per intenderci, vi conviene comprarne di volta in volta sempre la giusta quantità in maniera da verificarne ad occhio la qualità e l'aspetto.Ricordate inoltre che queste hanno un sapore migliore di quelle vendute in piccole scatolette.Un altro metodo di gustare le acciughe conservate è la pasta d'acciughe, un prodotto venduto in tubetto ottimo per "rafforzare" il gusto di molti piatti.

Guarda anche