Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

Cookaround

Bollito dei pastori o dei monaci

Il nome di questo piatto è particolarmente evocativo. Sicuramente questo è un piatto appartenente alla tradizione pastorale / contadina della Basilicata.Si tratta di agnello bollito insieme a cipolle, patate e pomodori.
Bollito dei pastori o dei monaci

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà molto bassa
  • Preparazione 20 min
  • Cottura 75 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti molto facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Agnello meglio se adulto - 1 kg
  • Patate 2
  • Pomodori 2
  • Alloro 2 foglie
  • Cipolle 1
  • Peperoncino rosso piccante 1
  • Sale q.b.
  • Attrezzature

  • Casseruola / Schiumarola

Preparazione

  • 1

    Tagliate l'agnello a pezzettoni, quindi fatelo bollire in una pentola d'acqua.

    Bollito dei pastori o dei monaci
  • 2

    Schiumate l'acqua di cottura ogni qual volta fosse necessario.

    Bollito dei pastori o dei monaci
  • 3

    Una volta sgrassata completamente la carne, aggiungere la cipolla affettata, i pomodori a pezzi, le foglie di alloro, il peperoncino (in alcune zone della Basilicata si aggiungono anche verdure campestri).

    Bollito dei pastori o dei monaci
  • 4

    Fate cuocere per circa un'ora, quindi aggiungete le patate sbucciate, lavate e tagliate a pezzi grossolani e protraete la cottura fino a quando anche le patate non risulteranno morbide.

    Bollito dei pastori o dei monaci

Note

  • A volte a cottura ultimata, il sughetto rimasto viene usato per condire la pasta detta "a occhio di lupo".

Guarda anche