Questo sito contribuisce alla audience di

Primi piatti

Cookaround

Bomba di riso alla piacentina

Bomba di riso alla piacentina

Dosi & Ingredienti

  • 1 stampo alto di circa 20 cm. di diametro già imburrato e passato di pangrattato.
  • Per il riso

  • 400 g di riso
  • 50 g di burro
  • 1 piccola cipolla
  • vino bianco secco
  • 1 litro di brodo bollente
  • parmigiano grattugiato
  • Per i piccioni

  • 2 piccioni novelli puliti
  • 40 g di burro
  • 1 piccola cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 piccola carota
  • un po' di prezzemolo
  • una manciata di funghi secchi fatti rinvenire in acqua tiepida e poi tritati
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • brodo q.b.
  • sale.
  • Attrezzature

  • Forno

Preparazione

  • 1

    Preparare un trito fine di cipolla, sedano, carota e prezzemolo. In una casseruola sciogliere il burro, unire il trito preparato, i piccioni tagliati a piccoli pezzi e privati delle ossa più grosse.
    Rosolare bene il tutto, salare, aggiungere i funghi e versare il vino rosso.
    Coprire bene la casseruola e portare a cottura a fuoco basso aggiungendo, se necessario, un po' di brodo. Lasciare cuocere i piccioni per una mezz'ora, poi preparare il riso.
    Rosolare in una casseruola in gr. 30 di burro la cipolla, poi toglierla e mettere il riso. Farlo tostare quindi aggiungere il vino bianco, lasciarlo evaporare e, sempre mescolando, versare il brodo poco per volta.
    Cuocere il risotto al dente, toglierlo dal fuoco e mantecarlo con il rimanente burro e il formaggio. Versare il riso in uno stampo e distribuirlo sul fondo e sulle pareti. Nel centro versare lo spezzatino di piccione con il suo sugo.
    Terminare coprendo il tutto con il riso rimasto. Cospargere la superficie di pangrattato e di fiocchetti di burro e infornare a 230 gradi. Quando in superficie si sarà formata una crosticina ben dorata togliere lo stampo dal forno e lasciare riposare per qualche minuto. Infine sformare la "bomba" su un piatto caldo da portata e servire.

Guarda anche