Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

Cookaround

Cinghiale con funghi e polenta

Il cinghiale con funghi e polenta costituisce un piatto unico, il suo sapore e la sua preparazione riporta a tempi antichi, quando la cacciagione era un ingrediente della festa, veniva cotta in umido e servita con la lussureggiante polenta.

Armatevi di pazienza e tempo per la preparazione di questo piatto, semmai conservatelo per i momenti di festa o per la domenica...sarà una vera goduria!

 

Cinghiale con funghi e polenta

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà media
  • Preparazione 20 min
  • Cottura 90 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti media
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Polpa di cinghiale 1 kg
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Farina 2 cucchiai da tavola
  • Passata di pomodoro 400 gr
  • Concentrato di pomodoro 1 cucchiaio da tè
  • Funghi porcini 1 kg
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Per la marinata

  • Vino rosso 2 bicchieri
  • Sedano 2 coste
  • Carote 3
  • Cipolle 1
  • Alloro 1 foglia
  • Rosmarino 1 rametto
  • Timo 1 rametto
  • Salvia 2 foglie
  • Spicchio di aglio 2
  • Per la polenta

  • Farina di mais giallo 1 kg
  • Acqua 4 l
  • Sale q.b.
  • Attrezzature

  • Padella

Preparazione

  • 1

    La sera prima fate macerare la polpa di cinghiale tagliata a pezzi con vino rosso, una costola di sedano, una carota, mezza cipolla, sale, pepe in grani, mazzetto aromatico.

    Cinghiale con funghi e polenta
  • 2

    Dopo almeno sei ore, scolate la carne, asciugatela perfettamente ed infarinatela leggermente.

    Cinghiale con funghi e polenta
  • 3

    In una padella fate rosolare un fondo con sedano, carote, cipolla, aglio, mazzolino aromatico (che poi leverete) in olio d'oliva.

    Aggiungete, quindi, la carne infarinata nella padella.

    Cinghiale con funghi e polenta
  • 4

    Quando il cinghiale sarà ben rosolato, unite del vino rosso che farete evaporare.

    Cinghiale con funghi e polenta
  • 5

    Successivamente unite del concentrato di pomodoro diluito in poca acqua e quando il liquido nel tegame sarà quasi completamente evaporato, unite la passata di pomodori in modo da ottenere un bel sugo.

    Cinghiale con funghi e polenta
  • 6

    A parte trifolate i funghi porcini, in questo modo conserveranno tutto il loro sapore. In sostanza dovrete cuocerli in olio con aglio e prezzemolo.

    Cinghiale con funghi e polenta
  • 7

    Aggiungete, se necessario, del brodo per portarli a cottura.

    Cinghiale con funghi e polenta
  • 8

    Preparate una polenta nel modo consueto: portate a leggera ebollizione 1 litro d'acqua per ogni 250 g di farina di mais aggiungendo una manciata di sale. Versate la farina a pioggia mescolando con una frusta per evitare che si formino i grumi. A questo punto lasciate cuocere per circa un'ora a fuoco basso.

    Una volta pronta, distribuitela nei piatti e servite il cinghiale insieme ai funghi porcini su un bel fondo di polenta caldi.

Consiglio

  • I funghi porcini buoni non sempre si trovano, come procedo se non li avessi a disposizione?

    Puoi tranquillamente ometterli, anche se costituiscono il tocco in più nel piatto oppure, se hai altri funghi come pioppini o finferli puoi usarli tranquillamente.

    Quale altra ricetta sempre con questo tipo di carne si presta ad essere servita con della polenta?

    Beh la ricetta che più si presta è sicuramente il cinghiale alla cacciatora, provalo, è davvero squisito!

    Che farina di mais si usa per la polenta? Quella bramata, la fioretto o ancora la taragna?

    Dipende dal risultato che vuoi ottenere, per una polenta estremamente rustica ti consiglio la taragna che è in parte integrale, se la vuoi a grana grossa la bramata è sicuramente ciò che fa per te...se ancora vuoi una polenta liscia e morbida forse conviene la fioretto. Io personalmente di solito miscelo la bramata alla fioretto per un risultato medio.

Guarda anche