Questo sito contribuisce alla audience di

Dolci, frutta e dessert

Cookaround

Crafuns mori Kniekichl

Crafuns mori Kniekichl

Dosi & Ingredienti

  • 500 g di farina
  • 1 bicchiere di latte
  • 30 g di lievito naturale
  • 1/2 cucchiaio di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 50 g di burro fuso
  • la scorza di 1/2 limone
  • 2 bicchieri di latte circa
  • grasso per friggere
  • marmellata di mirtilli rossi
  • Attrezzature

  • Setaccio

Preparazione

  • 1

    Mescolare il latte, il lievito e lo zucchero e porre questo composto in un luogo caldo a lievitare.
    Satacciare la farina in una terrina, fare un incavo e versarvi il composto di latte, lievito e zucchero precedentemente preparato. Mescolare il composto con un po di farina e lasciare nuovamente lievitare. Unire quindi i tuorli, il burro rafreddato, la scorza di limone ed una parte del latte, mescolare bene e poi mescolare con un cucchiaio di legno finché la pasta incomincia a fare delle bolle e si stacca dal bordo della terrina. Se necessario aggiungere ogni tanto un po di latte. La pasta non deve essere troppo dura. Coprire e fare lievitare.
    Porre poi la pasta su un piano di lavoro infarinato e dividerla con il coltello a pezzi regolari. Con i pezzi di pasta formare delle piccole palle, coprirle con un canovaccio e lasciarle ancora lievitare. Scaldare l’olio.
    Prendere in mano le singole palle di pasta, tirarle a cerchio in modo che al esterno si formi un orlo ingrossato. Friggere le frittelle nell’olio bollente. Durante la frittura continuare a versare il grasso bollente con un mestolo su ogni frittella, finche si forma una bella cupola. Scolare le vaschette così ottenute, porle a rovescio su un piatto e riempire l’incavo con marmellata di mirtilli rossi. Cospargere di zucchero a velo.

Note

  • Cucina ladina

Guarda anche