Questo sito contribuisce alla audience di

Antipasti e snack

Cookaround

Crostoni di cavolo nero

Crostoni di cavolo nero, un antipasto tradizionale del Mugello che si prepara e si preparava in particolare per la vigilia di Natale. 

E' un piatto salutare e gustoso, che vale la pena preparare non solo per la vigilia di Natale ma in qualsiasi occasione vi torni comodo, può costituire, infatti, un ottimo pranzo veloce e leggero ma anche un perfetto antipasto per cene o pranzi in famiglia.

 

 

Crostoni di cavolo nero

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 20 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti media
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Cavolo nero 1 mazzo
  • Pane toscano 8 fette
  • Spicchio di aglio 2
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Attrezzature

  • Casseruola / Griglia

Preparazione

  • 1

    Lavate le foglie di cavolo nero e rimuovete da ognuna la costacentrale, si utilizzerà infatti solo la parte più scura della foglia.

    Una volta lessate, ci vorranno al massimo 10 minuti, scolatele e strizzatele delicatamente, lasciandole leggermente umide.

     

    Crostoni di cavolo nero
  • 2

    Nel frattempo, arrostite le fette di pane su di una griglia rovente, quindi strofinatele con gli spicchi d'aglio e bagnatele con l'acqua di cottura del cavolo.

    Crostoni di cavolo nero Crostoni di cavolo nero
  • 3

    Adagiate su ciascuna fetta le foglie di cavolo lessate e infine condite con un bel giro d'olio extravergine d'oliva, salate e pepate.

Note

  • Questo piatto è tipico del Mugello, area che corrisponde circa al sud-est di Firenze e veniva preparato per la vigilia di Natale.

     

Consiglio

  • Che pane devo usare per questi crostoni?

    Essendo un piatto tradizionalmente toscano, ti consigliamo il classico pane sciapo toscano, ovvero senza sale. E' chiaro, però, che in cucina ciascuno adatta la ricetta ai propri gusti e inclinazioni.

    Il cavolo nero è difficile da trovare?

    Diciamo che il cavolo nero è molto più reperibile in Toscana dove, in stagione ovvero in inverno, se ne fa largo uso per la preparazione non solo di crostoni ma anche di zuppe di tutti i tipi. Ciò non toglie che si possa trovare anche nei mercati generali dove si trova frutta e verdura che arrivano anche da altre parti d'Italia. 

    Chiedi al tuo rivenditore di fiducia se riesce a reperirne ai mercati all'ingrosso.

    Una volta che ho cucinato il cavolo nero lo posso conservare?

    Certo, per qualche giorno rimane buono, un po' come gli spinaci. In effetti è consigliabile cuocerne un po' in più per averne a disposizione sia come contorno che per preparare altri squisiti crostoni come questo.

Guarda anche