Questo sito contribuisce alla audience di

Contorni e accompagnamenti

Cookaround

/5

Gratin di patate e cipolle

Il gratin di patate e cipolle sono uno speciale e saporito contorno, che spesso si usa per accompagnare piatti corposi e rustici di carne o di pesce. Vi basteranno pochissimi ingredienti per realizzare questa ricetta facile e veloce e soprattutto vegetariana! Avrete bisogno di patate e cipolle in primis e poi della panna che magari potrete fare anche in casa. EÈ come dicevamo un piatto molto semplice da preparare, non servono grandi qualità e attrezzature ma proprio perché fatto così, in maniera elementare, a noi piace tantissimo. Spesso, quasi sempre, è proprio nei piatti più semplici che il gusto la fa da padrone! E cosa c'è di meglio di realizzare un bel contorno, ricco e gustoso, spendendo pochissimo? A volte si cerca di realizzare piatti strani, complessi, mentre poi ci si accorge che i piatti migliori sono quelli che ci vengono fuori in quattro e quattr'otto!  Le ricette semplici, poco artefatte sono sempre quelle più apprezzate. Ed è per questo che il gratin di patate e cipolle è perfetto anche se dovete presentare un contorno ad un pranzo formale. I vostri ospiti apprezzeranno di certo! Se poi amate i contorni di verdura al forno provate anche  le verdure miste al forno, potete tranquillamente abbinare i due piatti e vedrete che successo!

Gratin di patate e cipolle

Dosi & Ingredienti

  • Cipolline 6
  • Burro 20 gr
  • Patate 5
  • Parmigiano Reggiano in scaglie - q.b.
  • Mozzarella 1
  • Panna 125 ml
  • Burro per la pirofila - q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Attrezzature

  • Alluminio / Forno / Pirofila

Preparazione

  • 1

    Per realizzare il gratin di patate e cipolle al forno innanzitutto affettate le cipolle, fate fondere il burro in una padella e fatevi appassire le cipolle.

    Gratin di patate e cipolle
  • 2

    A questo punto potete sbuccciare e sciacquare le patate e poi procedete ad affettarle in maniera molto sottile. Ora potete prendere una pirofila di medie dimensioni,  imburratela ed iniziate a stratificare le patate e le cipolle fino ad esaurire gli ingredienti.

    Gratin di patate e cipolle
  • 3

    Distribuite sull'ultimo strato le scaglie di parmigiano e la mozzarella tritata finemente.

    Gratin di patate e cipolle
  • 4

    Irrorate il tutto con la panna che avrete insaporito con del sale e del pepe.

    Gratin di patate e cipolle
  • 5

    Coprite la pirofila con un foglio d'alluminio e infornatela a 180°C per 50 minuti.

    Gratin di patate e cipolle
  • 6

    Trascorso questo tempo di cottura rimuovete il foglio di alluminio e rimettete la priofila in forno per altri 15-20 minuti a gratinare. 

Consiglio

  • Per rendere meno invadenti le cipolle come posso fare?

    Puoi dare loro un bollo prima di passarle in padella.

    Vanno bene tutti i tipi di cipolla?

    Per questa ricetta va benissimo la cipolla bianca e la ramata.

    Posso sostituire alla panna la besciamella?

    Sì certamente, regola sempre di sale e pepe e se ti va puoi aggiungere anche la noce moscata.

     In che modalità deve essere messo il forno?

    In modalità ventilata possibilemente.

Ricette su Gratin di patate e cipolle

Gratin cremoso di patate

Gratin cremoso di patate

Il Gratin di patate al forno è un contorno facile da fare e buonissimo. Le patate si sa piacciono a tutti, sono economiche e hanno sempre un'ottima riuscita. Vi Basterà dare qualche tocco qui e lì alla ricetta per personalizzarla a vostro gusto. Quella che vi proponiamo qui è la versione base, ma di certo voi saprete come arricchire questo contorno in base ai vostri gusti. Già da come è scritto è facile capire che questo gratin di patate sia di origine francese è infatti un contorno molto ricco e gustoso, e la ricetta originale prevede l'aggiunta di formaggio francese come emmental o la groviera ma va benissimo anche uno italiano al nostro scopo. Trattandosi di una pietanza a base di patate formaggio è di certo un contorno calorico e sostanzioso ed è per questo che conviene mangiarlo soprattutto in inverno quando fa molto freddo. Di questo piatto esistono numerose varianti ed è davvero complicato risalire a quella davvero originale. Certo è che dalla Francia si è diffuso in tutta Europa proprio perché buonissimo. Il gratin di patate è un piatto rustico che si abbina molto bene a piatti corposi di carne, ma si può anche mangiare come piatto unico vista ala presenza dei carboidrati delle patate, delle proteine del latte e dei grassi della panna. Un secondo a cui abbinare questa ricetta è il coniglio arrosto

Dosi & Ingredienti
  • Patate 4
  • Emmenthal 300 gr
  • Cipolle 2
  • Sale q.b.
  • Burro 50 gr
  • Farina 50 gr
  • Latte intero 500 ml
  • Cuore di brodo vegetale 1
Preparazione
  • 1

    Per realizzare la ricetta del gratin di patate al forno , per prima cosa sbucciate e sciacquate le patate, quindi affettatele finemente. Affettate anche le cipolle e grattugiate l'emmental. Mettete sul fuoco 500 ml d'acqua con una vaschetta di Cuore di Brodo Verdure Knorr e lasciate che la gelatina si sciolga nell'acqua, ma se non avete fretta potete tranquillamente realizzare un brodo di verdure fatto in casa. In una padella, fate fondere il burro per la besciamella, unitevi la farina e lasciatela tostare cosicchè si formi un roux dorato. Unite il latte al roux e mescolate energicamente fino a quando non si sia formata una besciamella piuttosto densa. Prendete una pirofila, imburratela e realizzate un primo strato di patate al suo interno, quindi realizzatene un altro di cipolle affettate. Insaporite il tutto con uno strato di emmental; proseguite realizzando degli strati con gli ingredienti indicati fino ad esaurimento degli stessi. Salate leggermente ogni strato. Ammorbidite la besciamella con un mestolo di brodo realizzato in precedenza. Distribuite la besciamella sull'ultimo strato di patate, quindi ultimate con l'emmental rimasto. Coprite la pirofila con un foglio di alluminio e infornate a 180°C per 45 minuti, controllando via via il grado di cottura delle patate. Sfornate la pirofila, rimuovete il foglio di alluminio ed infornate nuovamente per 10 minuti affinché la superficie possa gratinare.

Consigli
  • Quanto tempo posso conservare il gratin di patate?

    Puoi conservarlo in frigorifero per un paio di giorni chiuso in un contenitore ermetico.

    Non l'ho consumato tutto, posso surgelarlo?

    Si puoi tranquillamente surgelarlo. 

    Ho del proscitto cotto potrei aggiungerlo?

    Sì taglialo a pezzi e usalo all'interno degli strati. 

    Vorrei provare a fare la besciamella fatta in casa, mi daresti una ricetta collaudata?

    Eccola la ricetta, con questa versione non avrai nessun problema.

Guarda anche