Questo sito contribuisce alla audience di

Dolci, frutta e dessert

Cookaround

Maritozzi con la panna

Maritozzi con la panna

Dosi & Ingredienti

    Per 20 pezzi

  • 700 g di farina 00
  • 300 g di farina manitoba
  • 200 g di latte tiepido
  • 40 g di lievito di birra
  • 150 g di olio extravergine d'oliva
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • 15 g di sale
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di cedro in un pezzo unico
  • 100 g di uvetta già ammollata
  • la scorza di 1 arancia
  • 1 bacca di vaniglia
  • latte
  • zucchero (per la glassa)
  • panna montata leggermente dolcificata.

Preparazione

  • 1

    Raccogliete nel mixer lo zucchero, la scorza grattugiata dell'arancia, un pizzico di sale, la vaniglia e 4-5 cucchiai della farina prevista.

    Unite il cedro, tagliato a pezzettini e tritate finemente il tutto.

    Fate la classica fontana con le farina, versate al centro il lievito, stemperato in un pochino di latte tiepido, le uova, l'olio, lo zucchero e il mix di aromi tritati, e impastate velocemente.

    Stendete leggermente l'impasto; strizzate l'uvetta, passatela nella farina, eliminando quella in eccesso, e incorporatela all'impasto (evitate di lavorarlo a lungo perchè con la farina manitoba tende a diventare piuttosto elastico).

    Formate una palla, mettetela in una ciotola, praticate una roce al centro e coprite con un canovaccio umido. Trasferitela nel luogo più caldo della cucina e fate lievitare per 2 ore e 30 minuti, fino al raddoppio del suo volume.

    Una volta lievitata, sgonfiate un pochino e con delicatezza l'impasto e ricavate dei pezzi di circa 50 g cadauno.

    Arrotolateli con il palmo della mano sul piano di lavoro per renderli piuttosto tondi (se esce qualche uvetta, pizzicate la pasta e inseritela all'interno con la punta delle dita, altrimenti in forno diveterà nera e amara).

    A questo punto cercate di arrotolare le palline, allungandole soprattutto alle estremità (anche se sembrano troppo oblunghi, con la successiva lievitazione e cottura, diventeranno omogenei):

    Con uno spruzzatore spruzzateli abbondantemente con il latte, affinchè restino morbidi e poi spennellateli con il tuorlo, leggermente allungato con un pochino di acqua.

    Metteteli a lievitare in un luogo caldo, fino al raddoppio del volume. Trasferiteli su una teglia, rivestita di carta forno e fate cuocere in forno inizialmente a 220°C e poi, quando saranno ben lievitati abbassate a 180°C.

    Sciogliete un po' di zucchero in poca acqua a 120°C. Levate i maritozzi dal forno e spennellateli con la glassa.

    Fateli asciugare e poi spennellateli nuovamente. Quando saranno ben freddi, tagliateli a metà, ma non completamente, e farciteli con panna montata leggermente dolcificata.

Guarda anche