Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

Cookaround

Millefoglie di palamita, patate e melanzane

Millefoglie di palamita, patate e melanzane: la palamita viene intervallata da strati di patate e melanzane grigliate, il tutto ammorbidito da una salsa a base di basilico e capperi...Il millefoglie di palamita, patate e melanzane è secondo e contorno insieme!
Millefoglie di palamita, patate e melanzane

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 25 min
  • Cottura 20 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Palamita filetti - 2
  • Melanzane 1
  • Patate 1
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Capperi sott'aceto 1 cucchiaio da tavola
  • Basilico 2 foglie
  • Scorza di limone pezzetto - 1
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
  • Attrezzature

  • Forno / Griglia / Padella di ferro / Teglia

Preparazione

  • 1

    Affettate molto finemente le patate con tutta la buccia.

    Disponetele in una teglia da forno foderata con un foglio di carta forno, ungetele con un giro d'olio, salatele ed infornatele a 200°C per circa 15 minuti.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 2

    Lavate, spuntate ed affettate le melanzane ricavando delle fette di circa 1 cm di spessore.

    Ponete sul fuoco una padella per grigliare distribuendo sul fondo un po' di sale e quando sarà quasi rovente fatevi grigliare le fette di melanzana.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 3

    Sfilettate il pesce e tagliatelo in tranci.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 4

    Fate scaldare un generoso giro d'olio extravergine d'oliva in una padella di ferro, quindi fatevi rosolare i tranci di pesce per pochi minuti, giusto il tempo necessario a sigillarlo esternamente, il cuore deve rimanere rosa.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 5

    Preparate ora la salsa d'accompagnamento: riunite nel boccale di un mixer ad immersione il basilico, i capperi, il prezzemolo, la scorza di limone tagliata a pezzettini e un cucchiaio d'olio, quindi frullate il tutto.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane Millefoglie di palamita, patate e melanzane Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 6

    Foderate una teglia da forno con un foglio di carta forno, ungetela leggermente e diponetevi 4 fette di melanzane grigliate, distribuite un cucchiaio della salsa a base di basilico e capperi su ciascuna fetta di melanzana e salate leggermente.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 7

    Adagiate sulle melanzane una o due fette di patata.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 8

    Affettate il pesce con molta delicatezza e cercando di realizzare delle fette molto sottili ed adagiatele sulle patate.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 9

    Condite con altra salsa, quindi adagiate un'altra fetta di melanzane, un po' di salsina, un pizzico di sale, altre fettine di pesce ed ancora altra salsina.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane Millefoglie di palamita, patate e melanzane Millefoglie di palamita, patate e melanzane Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 10

    Ultimate il millefoglie con le fette di patate e una fetta di melanzane grigliate.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 11

    Ungete i millefoglie con un filo d'olio extravergine d'oliva ed infornate il tutto a 180°C per circa 10 minuti.

    Millefoglie di palamita, patate e melanzane Millefoglie di palamita, patate e melanzane
  • 12

    Servite immediatamente.

Note

  • La palamita è una specie pelagica della famiglia dei Tunnidi, che vive in branchi anche di grandi dimensioni.  Può raggiungere lunghezza totale di 1 m e 12 Kg di peso, ma è più comune da 30 a 80 cm. Il corpo è robusto e affusolato, da grande nuotatore, con la coda assottigliata; le pinne dorsali sono quasi contigue, la prima è più alta della seconda; questa caratteristica permette di distinguerlo dal Tombarello, nel quale le pinne dorsali sono separate e distanti. La pelle è liscia, il dorso azzurro scuro, presenta strisce nere irregolari ed alcune macchie brune tondeggianti al di sopra delle pinne pettorali la base dei fianchi ed il ventre sono di color argenteo.   Si ciba prevalentemente di pesci e cefalopodi.Per acquistarla osservate che la pelle sia elastica e l'odore gradevole, soprattutto il sangue dovrà essere ben rosso soprattutto sotto le branchie.Per pulire la palamita incidete il ventre e si estraggono le interiora, poi lavatela  accuratamente sotto l'acqua corrente.Se vi piace potete conservare il fegato e reinserirlo nel pesce una volta lavato ed asciugato con carta da cucina.Le carni della palamita sono sode e ricche di sapore, di colore leggermente rosato.

Guarda anche