Questo sito contribuisce alla audience di

Primi piatti

Cookaround

Pappardelle allo stracotto

Le pappardelle allo stracotto fiorentino  sono un ottimo primo piatto che sfrutta questa gustosa e paziente cottura della carne! Un primo confortevole e tradizionale, da abbinarsi in tavola a un bel vino rosso come ben si conviene ai sughi di carne così ricchi e saporiti! Se amata particolarmente questo sugo, vi invitiamo a provare anche i ravioli allo stracotto, favolosi anch'essi!

Pappardelle allo stracotto

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà media
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 5 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO

    Per 600 g di pasta all'uovo

  • Farina di grano duro o semola 600 gr
  • Uova 6
  • Sale 1 cucchiaio da tè
  • Per circa 500 g di sugo di stracotto

  • Carne di manzo in un unico pezzo - 300 gr
  • Spicchio di aglio 2
  • Rosmarino 1 rametto
  • Salvia 1 rametto
  • Pomodoro pelato 250 gr
  • Carote 1
  • Cipolle 1
  • Sedano 1 costa
  • Vino rosso 100 ml
  • Brodo di carne 250 ml
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Per il condimento

  • Parmigiano Reggiano q.b.
  • Attrezzature

  • Padella / Pentola

Preparazione

  • 1

    Prendete la pasta all'uovo, stendetela sottile, arrotolatela mettendoci la farina per non farla appiccicare e tagliate le fette di circa 2 cm di spessore, quindi srotolatele e mettete le pappardelle da una parte.

    Pappardelle allo stracotto Pappardelle allo stracotto Pappardelle allo stracotto
  • 2

    A questo punto scaldate in una padella il fondo di cottura dello stracotto a fiamma bassa.

    Pappardelle allo stracotto
  • 3

    Mettete una pentola colma di acqua sul fuoco e portate ad ebollizione.

    Quando l'acqua bolle, salate e aggiungete le pappardelle con un filo d'olio che servirà per evitare che s'incollino l'una all'altra.

    Pappardelle allo stracotto Pappardelle allo stracotto
  • 4

    Ora scolate la pasta, trasferitela in padella con il sugo e saltatela affinché si condisca in modo uniforme.

    Pappardelle allo stracotto
  • 5

    Servite le parpadelle allo stracotto con una spolverata di parmigiano grattugiato a piacere.

    Pappardelle allo stracotto Pappardelle allo stracotto

Consiglio

  • Quanto tempo prima devo preparare la pasta?

    Essendo pasta fresca puoi anche non anticiparti, ma qualora tu voglia puoi farla anche un paio di ore prima.

    E se volessi fare questo piatto con della pasta secca?

    Verrà benissimo lo stesso!

    Quanto tempo posso conservare il fondo di cottura?

    Puoi conservarlo per due giorni in frigorifero in un contenitore ermetico. 

     

Ricette su Pappardelle allo stracotto

Pappardelle al sugo di stracotto

Pappardelle al sugo di stracotto

Le pappardelle allo stracotto sono deliziose. Un piatto importante da presentare agli amici o parenti la domenica a pranzo ma anche nei giorni di festa. Un piatto perfetto per il Natale ad esempio. Preparare lo stracotto può sembrare un'impresa ma dà senza dubbio tanta soddisfazione. Ogni famiglia toscana ha la sua piccola variante, questa versione è quella che ci è stata tramandata. Il piatto di pappardelle allo stracotto non passerà di certo inosservato e sarà uno dei protagonisti del vostro pranzo di Natale! Provate la nostra ricetta e magari abbinatela al cappone ripieno arrosto

Dosi & Ingredienti
  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 40 min
  • Cottura 305 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Farina 400 gr
  • Uova 4
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 1 cucchiaio da tavola
  • Sale 1
  • Carne di manzo 1 kg
  • Carote 2
  • Cipolle 3
  • Spicchio di aglio 2
  • Sedano 2 coste
  • Rosmarino 1 rametto
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Parmigiano Reggiano 80 gr
Preparazione
  • 1

    Pillottate la carne con l'aglio tagliato a tocchetti, il sale, il pepe e il rosmarino.

    Pappardelle al sugo di stracotto Pappardelle al sugo di stracotto
  • 2

    Legate la carne in modo tale che tenga la forma in cottura, insaporitela esternamente con sale e pepe e fatela rosolare lentamente in olio in una pentola di coccio; fatela rosolare per almeno un quarto d'ora.

    Pappardelle al sugo di stracotto Pappardelle al sugo di stracotto
  • 3

    Intanto preparate un battuto con le carote, le cipolle e le coste di sedano e fatelo soffriggere leggermente.

    Pappardelle al sugo di stracotto
  • 4

    Bagnate il soffritto con il vino, aggiungete il pomodoro e lasciate insaporire per circa un quarto d'ora.

    Pappardelle al sugo di stracotto Pappardelle al sugo di stracotto
  • 5

    Unite, a questo punto, il soffritto di verdure alla carne e portatela a cottura su fuoco basso per circa 3-4 ore aggiungendo del brodo o dell'acqua tiepida qualora il fondo di cottura s'asciughi troppo.

    Pappardelle al sugo di stracotto
  • 6

    Nel frattempo stendete la pasta, sottile, arrotolatela e tagliatela in fette di 2 cm, quindi srotolate le fette ottenendo le pappardelle. Una volta cotto lo stracotto, mettete il suo sugo di cottura della carne in una padella e saltateci le pappardelle precedentemente lessate in abbondante acqua salata.

    Pappardelle al sugo di stracotto
  • 7

    Servitele in tavola calde con del parmigiano grattugiato a piacere.

Consiglio
  • Cosa signifca pillottare?

    Significa fare delle lunghe incisioni all'interno del muscolo nelle quali si mettono gli aromi.

    Sì deve per forza legare la carne?

    Sì è necessario, perché così facendo non si perde la forma.

    Posso utilizzare anche del vino bianco?

    Sì va bene del vino bianco secco. 

     

Raviolone allo stracotto

Raviolone allo stracotto

Il raviolone allo stracotto è un piatto dalle grandi occasioni. Il suo gusto speciale e la sua lenta preparazione lo incoronano un piatto decisamente slow food. Questo è decisamente un pasto della domenica, o comunque da preparare per un pranzo speciale. La cottura dello stracotto è molto lunga ma il risultato finale giustifica il tempo trascorso in cucina. Non fatevi scoraggiare dal lungo procedimento perché serve solo un po' di pazienza, ma nulla di più. Quello che otterrete è un primo favoloso e molto rustico che piacerà di certo a tutti gli ospiti. Se come noi amate la pasta ripiena, vi consigliamo di preparare anche i ravioli con zucca e stracchino: buonissimi!

Dosi & Ingredienti
  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà media
  • Preparazione 40 min
  • Cottura 305 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Sfoglie di pasta fresca all'uovo 200 gr
  • Carne di manzo 1 kg
  • Salsa di pomodoro pronta 500 gr
  • Parmigiano Reggiano grattato - 50 gr
  • Carote 2
  • Cipolle 3
  • Spicchio di aglio 2
  • Sedano 2 coste
  • Rosmarino 1 rametto
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Attrezzature
  • Casseruola / Coppapasta / Mattarello
Preparazione
  • 1

    Pillottate la carne con l'aglio tagliato a tocchetti, il sale, il pepe e il rosmarino.

    Raviolone allo stracotto Raviolone allo stracotto
  • 2

    Legate la carne in modo tale che tenga la forma in cottura, insaporitela esternamente con sale e pepe e fatela rosolare lentamente in olio in una pentola di coccio; fatela rosolare per almeno un quarto d'ora.

    Raviolone allo stracotto Raviolone allo stracotto
  • 3

    Intanto preparate un battuto con le carote, le cipolle e le coste di sedano e fatelo soffriggere leggermente.

    Raviolone allo stracotto
  • 4

    Bagnate il soffritto con il vino, aggiungete il pomodoro e lasciate insaporire per circa un quarto d'ora.

    Raviolone allo stracotto Raviolone allo stracotto
  • 5

    Unite, a questo punto, il soffritto di verdure alla carne e portatela a cottura su fuoco basso per circa 3-4 ore aggiungendo del brodo o dell'acqua tiepida qualora il fondo di cottura s'asciugasse troppo.

    Raviolone allo stracotto
  • 6

    Una volta cotto, affettate la carne e tritatela finemente, aggiungete il parmigiano e un cucchiaio del sugo di cottura della carne, mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Raviolone allo stracotto Raviolone allo stracotto Raviolone allo stracotto Raviolone allo stracotto
  • 7

    Stendete la sfoglia sottilmente, mettete un cucchiaino di ripieno al centro, distanti tra loro 3-4 cm, ricoprite con un'altra sfoglia, facendo uscire l'aria. Ritagliate i ravioli con un taglia pasta rotondo e chiudeteli attorno al dito.

    Raviolone allo stracotto Raviolone allo stracotto Raviolone allo stracotto
  • 8

    Scaldate il sugo di cottura dello stracotto, in una padella, lessate i ravioli, per tre minuti, in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con la salsa.

    Raviolone allo stracotto
  • 9

    Servite in tavola caldi con del parmigiano grattugiato.

Consiglio
  • Come si ottiene un buon soffritto?

    Per ottenere un buon soffritto bisogna che le verdure siano tagliate piccole piccole e devono soffriggere per molto tempo a fiamma bassa, in modo da assorbire l'olio e poi resituirlo.

    A cosa serve inserire l'aglio e le spezie?

    Serve a rendere più saporita la carne che assumerà nuovi sapori.

    Posso preparare i ravioli in anticipo?

    Sì puoi farli anche il giorno prima e tenerli in frigorifero.

Pasta allo stracotto

Pasta allo stracotto

La pasta allo stracotto è un primo piatto molto saporito e gustoso di quelli proprio perfetti da presentare quando si hanno tanti ospiti a tavola. Facendo lo stracottto toscano infatti riuscirete ad avere un primo eccezionale ed un secondo ancora più buono con un colpo solo! La scelta di un pezzo di carbe adatto, la lunghezza e la lentezza della cottura rendono questo piatto davvero irresistibile. Provate la nostra ricetta e fateci sapere se vi è piaciuta, anche se immaginiamo già la risposta. Se come noi siete fan dei primi piatti robusti, vi invitiamo a provare anche la pasta alla pecoraia...favolosa! 

Dosi & Ingredienti
  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà media
  • Preparazione 20 min
  • Cottura 70 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Pasta 400 gr
  • Carne di vitellone magro - 700 gr
  • Pomodori o pelati in barattolo - 500 gr
  • Salvia 1 rametto
  • Alloro 1 foglia
  • Cipolle 1
  • Spicchio di aglio 2
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) q.b.
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Pepe nero q.b.
  • Sale q.b.
  • Attrezzature
  • Casseruola / Padella / Pentola
Preparazione
  • 1

    Quando volete realizzare la ricetta della pasta allo stracotto, per prima cosa legate la carne e fatela rosolare nella casseruola con olio, pepe sale, la salvia e lo spicchio di aglio.

    Pasta allo stracotto Pasta allo stracotto
  • 2

    Quando la carne sarà uniformemente rosolata, sfumate con il vino rosso e lasciatelo evaporare.

    Pasta allo stracotto
  • 3

    Unite la cipolla tritata, una foglia di alloro ed i pomodori tagliuzzati.

    Pasta allo stracotto Pasta allo stracotto
  • 4

    Incoperchiate la casseruola e lasciate cuocere mescolando ogni tanto per verificare che nulla si sia attaccato al fondo; eventualmente aggiungete un po' d'acqua calda. Dopo circa un'ora dovrebbe essere pronto. A parte lessate la pasta, scolatela al dente e saltatela in padella con il sugo dello stracotto.

    Pasta allo stracotto
  • 5

    Servire lo stracotto, come secondo piatto, affettato con contorno di verdure cotte o crude.

Consiglio
  • Come mai la carne si lega?

    Perché in questo modo si mantene tubulare nella sua forma originale.

    Che tipo di carne devo scegliere?

    Devi chiedere al macellaio un taglio che si adatti bene alle unghe cotture. 

    Come si fa una buona rosolatura?

    Devi girare la carne nell'olio cambiando lato ogni 3/4 minuti circa, in modo che si colori tutta. Così facendo tutti i succhi resteranno al suo interno. 

Guarda anche