Questo sito contribuisce alla audience di

Contorni e accompagnamenti

Cookaround

Patate alla savoiarda

Le patate alla savoiarda sono un succulento piatto piemontese a base di patate ed emmenthal. Perfette come contorno, le patate alla savoiarda si prestano bene anche come secondo "leggero", o come portata di un buffet.
Patate alla savoiarda

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 30 min
  • Costo molto basso
  • Reperibilità Alimenti molto facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Patate 1 kg
  • Emmentaler 200 gr
  • Burro 150 gr
  • Latte intero 1 bicchiere
  • Sale q.b.
  • Attrezzature

  • Pentola / Scolapasta / Teglia

Preparazione

  • 1

    Sbucciate le patate, sciacquatele e tagliatele a fette.

    Patate alla savoiarda
  • 2

    Sbollentate le patate in abbondante acqua salata bollente per circa 10 minuti, quindi scolatele.

    Patate alla savoiarda
  • 3

    Imburrate bene una teglia da forno ed adagiatevi le patate distribuite in un unico strato.

    Patate alla savoiarda
  • 4

    Tagliate l'emmenthal a dadini e distribuitelo sulle patate nella teglia.

    Patate alla savoiarda
  • 5

    Distribuite sulle patate anche dei fiocchetti di burro.

    Patate alla savoiarda
  • 6

    Bagnate, a questo punto, le patate con il latte, quindi salate adeguatamente.

    Patate alla savoiarda
  • 7

    Infornate la teglia a 180°C per 30 minuti circa o fino a gratinatura.

    Quando le patate saranno ben dorate sfornatele e portate direttamente la teglia in tavola da condividere con i vostri commensali.

Note

  •  Le patate alla savoiarda sono una preparazione tipica piemontese che racchiude in sé due delle preferenze gastronomiche di questa regione: le patate e il formaggio. La cucina piemontese ha una solida base contadina e il cibo presentato sulle tavole di nobili o popolino non si è mai differenziato troppo. Dalle patate al riso, dai formaggio alle uova, la cucina piemontese fa largo uso di burro, strutto e verdure. Piatti tipici sono, oltre alle patate alla savoiarda, anche la bagna caoda e i tajarin e nel corso del tempo pur mantenendo una identità ben precisa, la gastronomia piemontese ha subito qualche corruzione da parte degli usi culinari francesi. 

Guarda anche