Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

Cookaround

Pollo al vino

Il pollo al vino è un piatto molto semplice, che nel giro di un'ora vi permetterà di portare in tavola un pollo dal fantastico colore rosso cupo e con un delizioso profumo di vino. Esponetelo al posto d'onore con una decorazione di erbe aromatiche e preparatevi ad assaggiare la sua carne tenerissima e saporita, in questa versione diversa dal solito.
Pollo al vino

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 5 min
  • Cottura 50 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Pollo 1 kg
  • Vino rosso 1 l
  • Aglio testa - 1
  • Salvia 1 rametto
  • Rosmarino 1 rametto
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 6 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
  • Attrezzature

  • Casseruola

Preparazione

  • 1

    Fate scaldare a fuoco basso l'olio extravergine d'oliva in una casseruola dai bordi alti insieme agli spicchi di una testa di aglio lasciati in camicia e leggermente schiacciati, a una decina di foglie di salvia, due foglioline d'alloro ed un rametto piccolo di rosmarino.

    Pollo al vino Pollo al vino
  • 2

    Quando l'olio inizierà a sfrigolare, unite il pollo tagliato in pezzi e lasciatelo rosolare uniformemente.

    Pollo al vino
  • 3

    Unite al pollo ben rosolato abbondante vino fino a quasi coprire i pezzi di pollo, coprite la casseruola e lasciate cuocere a fuoco basso per 50 minuti.

    Pollo al vino Pollo al vino
  • 4

    Qualora fosse necessario, aggiungete poca acqua calda durante la cottura del pollo.

    A cottura ultimata, spegnete il fuoco e impiattate il pollo nappandolo con il fondo di cottura al vino.

    Pollo al vino

Note

  •  Il pollo è un volatile domestico onnivoro che viene allevato dall'uomo fin da tempo immemore e che oggi, grazie a lunghi e svariati processi di ibridazione tra razze diverse, vanta numerosissimi tipi anche estremamente diversi tra loro. In cucina il pollo è utilizzato in tutte le fasi della sua crescita e maturazione, per questo viene distinto in base all'età.Fino a 4 mesi di età abbiamo un pulcino, il cui peso si aggira sui 600 grammi; fino ad un anno e ad un peso di un chilo circa, c'è il pollo di grano, nome derivante dalla sua alimentazione in questa fase. Viene poi il pollo, nome indicativo che caratterizza sia gli esemplari maschi che femmine, fino alla maturazione. Il pollo può arrivare fino anche a due chili. Il galletto è il maschio giovane di sei mesi di età mentre il gallo resta tale tutta la vita. Menzione a parte la merita il cappone, che viene castrato intorno ai due mesi e può raggiungere anche i tre chili. 

Guarda anche