Questo sito contribuisce alla audience di

Torte salate

Cookaround

Torta di carciofi di Valery

La torta di carciofi di Valery nasconde un segreto originale e gustoso: i crackers. Spezzati con le mani, diventano la base della preparazione e completano un valzer di sapori degno di una portata come questa: unica, come secondo o come antipasto. Questa torta salata è perfetta come secondo a cena ma se tagliata a cubetti è perfetta anche per arricchire un buffet.

Torta di carciofi di Valery

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 70 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Carciofi 4 se piccoli - 3
  • Cracker pacchetti,non salati - 3
  • Uova 3
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Formaggio fresco ricotta,stracchino,formaggini - 80 gr
  • Latte intero 1 bicchiere
  • Alloro 1 foglia
  • Cipolline fresche - 3
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Spicchio di aglio 1
  • Parmigiano Reggiano grattugiato - 80 gr
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Attrezzature

  • Forno / Padella / Pirofila

Preparazione

  • 1

    Per preparare la torta ai carciofi di Valery, spezzettate i crackers a mano per un risultato più rustico e bagnateli con il latte.

    Torta di carciofi di Valery
  • 2

    Fate cuocere i carciofi, tagliati a spicchi in padella con l'olio extraverine d'oliva, alloro, sale e pepe.

    Torta di carciofi di Valery
  • 3

    Preparate un trito di cipolline (compresa la parte verde), l'aglio ed il prezzemolo ed unitelo alla padella con i carciofi.

    Torta di carciofi di Valery
  • 4

    Sbattete le uova, unite il formaggio fresco, il parmigiano grattugiato, i carciofi ed i crackers ammollati.

    Torta di carciofi di Valery Torta di carciofi di Valery Torta di carciofi di Valery Torta di carciofi di Valery
  • 5

    Trasferite il composto in una pirofila da forno considerando che il composto dovrà avere uno spessore di almeno 2 cm.

    Torta di carciofi di Valery
  • 6

    Infornate a 180°C per circa un'ora.

Consigli e curiosità

  • Come mai si usano i crackers? 

    Perché aumentano la componente rustica di questa torta salata. Ed è anche un modo ottimo per riciclare quelli che si frantumano nelle borse e negli zainetti!

    Come sono nati i crackers?

    I cracker alla base di questa ricetta, sono un alimento storico che deriva dalla tradizione nomade e marinaresca. La loro preparazione a base di acqua e farina, rendeva questi biscotti salati un cibo perfetto per i viaggiatori che non avevano così problemi di deperibilità del cibo. In seguito all'avvento dell'industria alimentare, i crackers sono diventati un prodotto diffusissimo e vengono oggi venduti soprattutto confezionati, nonostante la loro semplicità di preparazione. Oggi se ne trovano di diversi tipi, da quelli integrali a quelli non salati, da quelli speziati a quelli al formaggio.

    Mi sono avanzati dei carciofi...idee per smaltirli?

    Puoi provare questi sformatini di carciofi oppure la versione soufflè, anche questi perfetti per una cena o per un buffet.

     

Guarda anche