Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

Cookaround

/5

Valigini reggiani

I valigini reggiani sono un ottimo secondo piatto a base di carne della tradizione emiliana. Si tratta di piccoli involtini fatti con il filetto di maiale che in sé racchiudono tutti i meravigliosi profumi e sapori che questa terra produce. Un piatto semplice da preparare ma decisamente generoso, amato e apprezzato sempre in famiglia. È una classica portata doemenicale ma potrete realizzarlo anche ad esempio per una cena sfiziosa. Non richiede infatti grosse abilità da chef, ma basterà seguire il nostro passo passo per realizzare questo piatto saporito. Se amate gquesto genere di presentazioni,  provate anche la ricetta degli involtini di maiale classici: deliziosi!

Valigini reggiani

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 30 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti molto facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Carne di maiale fettine - 600 gr
  • Mortadella 60 gr
  • Parmigiano Reggiano 80 gr
  • Uova 1
  • Spicchio di aglio 1
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Burro 80 gr
  • Cipollotti 1
  • Passata di pomodoro 2 cucchiai da tavola
  • Pangrattato 80 gr
  • Brodo di carne q.b.
  • Sale q.b.
  • Attrezzature

  • Tegame

Preparazione

  • 1

    Per realizzare i valigini reggiani, per prima cosa tritate la mortadella molto finemente ed unitela all'uovo, al parmigiano grattugiato, all'aglio ed al prezzemolo.

    Valigini reggiani Valigini reggiani
  • 2

    Amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un composto non troppo molle; se necessario, regolare la giusta consistenza con del pane grattugiato.

    Valigini reggiani
  • 3

    Distribuite il composto appena ottenuto sulle fettine di maiale leggermente battute.

    Valigini reggiani
  • 4

    Arrotolate le fettine e fermatele con un paio di stuzzicadenti messi di traverso.

    Valigini reggiani
  • 5

    In un tegame, fare rosolare il burro e la cipolla tritata finemente, unite i valigini, qualche cucchiaiata di brodo e 1/4 di bicchiere di pomodoro.

    Valigini reggiani Valigini reggiani
  • 6

    Portare a cottura.

Consiglio

  • Potrei utilizzare anche il manzo?

    Sì certo fatti consigliare dal macellaio la carne giusta per fare gli involtini.

    Potrei sostituire la mortadella con del cotto?

    Certo, cambi ricetta ma va bene uguale!

    Quanto tempo posso conservarli?

    Puoi conservarli 24 ore in frigorifero in un contenitore per alimenti. 

     

Ricette su Valigini reggiani

Valigia reggiana

Valigia reggiana

La valigia reggiana è un tipico bocconcino di carne fatto a involtino che viene consumato soprattutto nei pranzi famigliari. EÈ una ricetta tipica dell'Emilia Romagna dove le donne di Reggio Emilia ne vantano l'origine. All'interno di questa braciola si mettono tutti gli ingredienti tipici di questa zona, come ad esempio la mortadella che dà all'involtino un gusto davvero speciale. È una ricetta anche furba perché può essere fatta in anticipo, in modo da preparare tutti gli involtini e poi cuocerli quando è il momento giusto. Una ricetta facile e veloce che piacerà di certo a tutta la famiglia.  Di certo le massaie reggiane avranno le loro piccole variazioni, com'è giusto che sia, infatti quando si tratta di ricette molto tipiche, basta spostarsi di famiglia in famiglia per vedere piccole varianti. Se amate i secondi piatti di carne, vi invitiamo a provare anche la ricetta degli involtini ai carciofi: favolosi!

Dosi & Ingredienti
  • 600 g di fesa di vitello
  • 2 uova
  • tre cucchiai di latte
  • 80 g di pane comune grattugiato
  • 100 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • 100 g di burro
  • salsa di pomodoro.
Preparazione
  • 1

    Per realizzare la valigia reggiana bisogna per prima cosa unire il parmigiano, il pane, le uova, 50 g di burro fuso, prezzemolo e aglio tritati, il latte, un pizzico di sale, noce moscata e pepe, mescolare bene. A questo punto si può stendere la carne e poi quindi mettere il composto, arrotolare con cura e legare come un salame con uno spago da cucina. Prendere un tegame e mettere il burro rimanente, un po' di olio e far soffriggere con la cipolla e l'aglio tritati, aggiungere un po' di salsa di pomodoro, un goccio di acqua, un pizzico di sale, pepe e noce moscata, mettere la carne e cuocere. Tagliare a fette e servire caldo.

Consiglio
  • Quanto tempo prima posso preparare gli involtini?

    Puoi prepararli anche un paio di ore prima e tenerli in frigo per quando servono.

    Potrei utilizzare dei pomodorini freschi per il sugo?

    Si certo, andranno benissimo.

    Potrei surgelare la porzione avanzata?

    Va bene puoi tranquillamente surgelare all'interno di un contenitore adatto.

Guarda anche