Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

Cookaround

Vitello tonnato

Il vitello tonnato trova le sue origini in Piemonte dove viene più famigliarmente chiamato vitel tonnè.

Si tratta di girello di vitello, meglio se di fassona, servito con la salsa tonnata a base di tonno, capperi e tuorli d'uovo o come ai giorni nostri con della maionese.

E' un piatto che potrebbe essere servito come antipasto ma a noi piace di più come secondo piatto, da servirsi esclusivamente freddo, quindi adatto anche ad essere trasportato fuori casa per un pranzo fuoriporta o per il lavoro.

Vitello tonnato

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 20 min
  • Cottura 50 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Girello di manzo 600 gr
  • Tonno sott'olio fino a 60 g - 50 gr
  • Capperi 20 gr
  • Per il brodo

  • Sedano 2 coste
  • Carote 1
  • Cipolle 1
  • Zucchine 1
  • Sale q.b.
  • Per la maionese

  • Olio di semi 230 ml
  • Uova 1
  • Senape 1 cucchiaio da tè
  • Succo di limone o pari quantità di aceto bianco - 3 cucchiai da tè
  • Sale 2 pizzichi
  • Attrezzature

  • Frullatore / Pentola

Preparazione

  • 1

    Come prima cosa preparate un buon brodo vegetale pulendo e riunendo tutte le verdure e una presa di sale in una pentola colma d'acqua.

    Lasciate cuocere per 10 minuti circa dopo il primo bollore.

    Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato
  • 2

    Nel frattempo pulite la carne, rimuovete il tessuto connettivo e le nervature, quindi trasfritelo nel brodo per lasciarlo cuocere per circa 50 minuti a pentola semi-coperta.

    Vitello tonnato Vitello tonnato
  • 3

     Una volta pronto, scolate il pezzo di girello e mettetelo da parte a raffreddarsi.

    Vitello tonnato Vitello tonnato
  • 4

    Nel frattempo preparate la salsa: riunite in un bicchiere sufficientemente grande da poter usare con un frullatore ad immersione, l'uovo, l'olio di semi, la senape, il succo di limone ed il sale.

    Azionate il frullatore ad immersione e tenendolo sempre acceso, spostatelo lentamente dal fondo verso la superficie. Vedrete montarsi la maionese.

    Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato
  • 5

    A parte frullate il tonno insieme ai capperi e a due cucchiai del brodo di cottura del girello fino ad ottenere una crema liscia. Aggiungete a questa crema tanta maionese quanta vi piace, a noi sono bastati due bei cucchiaioni abbondanti.

    Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato
  • 6

    Servite il vitello tagliato a fette accompagnato dalla salsa e decorato con altri capperi e qualche cetriolo se vi piace.

    Vitello tonnato Vitello tonnato Vitello tonnato

Consiglio

  • Al posto del girello che taglio di carne posso utilizzare?

    Potresti optare per un filetto, ma se l'intento è quello di rendere il piatto un po' meno costoso, il nostro consiglio è quello di ripiegare su di un pezzo di lonza di maiale.

    Ma la maionese va usata o no?

    Noi l'abbiamo utilizzata, in minima parte per dare corpo alla salsa realizzata con tonno, capperi e brodo di cottura della carne, ma se preferite non utilizzarla potete ometterla e utilizzare la salsa tonnata prima del l'aggiunta della maionese.

    Ho dell'arrosto morto già pronto, lo posso riutilizzare per farci un bel vitello tonnato?

    Perché no? L'importante è che tu riesca a ricavarne delle fettine molto sottili. In questo caso, ammenoché tu non abbia anche conservato il fondo di cottura dell'arrosto, dovrai ripiegare su di una salsa tonnata realizzata con maionese, tonno e capperi il tutto frullato insieme.

Guarda anche