Ravioli salmonati

Un primo raffinato, giusto per una bella cenetta a base di pesce. Semplici da preparare, farete sicuramente un figurone!

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

3

Reperibilità alimenti

2

Tempo di realizzazione

30 minuti

Tempo di cottura

4 minuti


Tecniche

Attrezzature

Ingredienti per 4 persone

400 g di pasta sfoglia arancione
Per il ripieno: 40 g di salmone affumicato affettato, 150 g di ricotta, 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato, 1 spicchio d'aglio, 1 tuorlo, sale, pepe e noce moscata, aneto
Per condire: pomodorini, 1 spicchio d'aglio, olio extravergine d'oliva, aneto

Preparazione "Ravioli salmonati"

Realizzate l'impasto della pasta all'uovo arancione come da ricetta che troverete cliccando sopra il link negli ingredienti. Formate una palla, copritela con della pellicola trasparente e mettetela a risposare in frigorifero.

Raccogliete in una ciotola la ricotta. Sbriciolatela e amalgamatevi il salmone, l'aneto e l'aglio finemente tritati, pepe e noce moscata.

Ottenuta una crema omogenea, incorporatevi il parmigiano ed il tuorlo.

Spianate la pasta in una o più sfoglie sottili rettangolari.

Disponete dei mucchietti d'impasto a distanza regolare su di un lato del rettangolo di sfoglia, quindi ripiegare l'altro lato di sfoglia sopra il ripieno stesso.

Ritagliate i ravioli di circa 4 cm di lato.

Mettete una pentola con abbondante acqua salata sul fuoco e, non appena spicca bollore, tuffateci i ravioli e lasciateli cuocere per circa un paio di minuti.

Nel frattempo fate soffriggere molto velocemente uno spicchio d'aglio tritato in padella con un po' d'olio.

Aggiungete, quindi, i pomodorini tagliati a pezzetti e l'aneto; lasciate che il sugo prenda la giusta consistenza.

Non appena cotti, trasferite i ravioli ben scolati in padella con il sugo e spadellateli per un minuto affinchè s'insaporiscano nel sugo stesso.

Stampa testo Stampa Invia mail