Cotolette di cinghiale

Tagliate il cinghiale in fette spesse circa 1,5 cm. Pestate la carne per renderla sottile (circa 1/2 cm) avendo l'accortezza di rivestirla con della pellicola trasparente. Salate la carne. A parte sbattete le uova in una ciotola e preparate...

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

2

Reperibilità alimenti

3

Tempo di realizzazione

10 minuti

Tempo di cottura

10 minuti


Alimenti

Tecniche

Ingredienti per 4 persone

600 g di cinghiale, sale, 125 g di farina, 2 uova, 125 g di pangrattato, scorze di 1 limone, spicchi di limone per servire, 1 cucchiaio di origano fresco, olio per friggere

Preparazione "Cotolette di cinghiale"

Tagliate il cinghiale in fette spesse circa 1,5 cm.

Pestate la carne per renderla sottile (circa 1/2 cm) avendo l'accortezza di rivestirla con della pellicola trasparente.

Salate la carne.

A parte sbattete le uova in una ciotola e preparate una ciotola con la farina ed un'altra con il pangrattato.

Scaldate, nel frattempo, l'olio per friggere a fuoco medio-alto.

Infarinate la carne, quindi passatela nell'uovo sbattuto ed, infine, nel pangrattato.

Disponete le fette panate nella padella per frittura in un unico strato ed abbassate il fuoco a medio.

Friggete le fette di cinghiale fino a che risultino dorate da entrambi i lati, non dovrebbero metterci più di 2-3 minuti per lato.

Trasferite le cotolette di cinghiale su dei fogli di carta assorbente da cucina affinchè coli il grasso in eccesso.

Servite semplicemente con una spolverata di scorze di limone grattugiate, origano fresco e spicchi di limone.

Voto medio (0.00)
Vota