Quiche pere noci e gorgonzola

La quiche pere, noci e gorgonzola è una torta salata stupefacente: l'unione di questi tre ingredienti, apparentemente così lontani tra loro, è in realtà un successo largamente dimostrato dalla gastronomia. Saporita e con un profumo carico di promesse, è un piatto dalla sicura riuscita.

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

2

Reperibilità alimenti

2

Tempo di realizzazione

20 minuti

Tempo di cottura

50 minuti


Alimenti

Ingredienti per 4 persone

360 g di pasta brisè, 1 pera, 50 g di gorgonzola, 30 g di gherigli di noce, 3 uova, 100 ml di latte, 150 ml di panna fresca, una noce di burro, sale, pepe

Preparazione "Quiche pere noci e gorgonzola"

Ungete ed infarinate una teglia da forno per crostate dal diametro 26 cm.

Stendete la pasta brisè ad uno spessore di 3 - 4 mm, foderate con questa la teglia, facendo bene aderire la pasta ai bordi. Bucherellate la base di brisè con i rebbi di una forchetta e ricoprite con un foglio di carta forno, distribuitevi sopra dei legumi e premete leggermente per farli aderire al fondo e lungo i bordi.

Cuocete in forno a 200°C per 20 minuti, sfornate, togliete la carta con i legumi e spennellate la superficie con un uovo, quindi infornate nuovamente per altri 7 minuti.

In una ciotola, sbattete le rimanenti uova con sale e pepe, aggiungete il latte e la panna e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e denso.

Affettate la pera nel senso della larghezza, togliete i noccioli e distribuitela sul fondo della pasta, aggiungete il gorgonzola a pezzetti e i gherigli di noci tritati grossolanamente.

Versate, infine, il composto di uova, latte e panna.

Lasciate cuocere in forno per altri 20 minuti a 200°C o fino a doratura. Aspettate 5 minuti prima di sformarla, servite la quiche calda.


Note:

 Il gorgonzola è un formaggio molto particolare che trova posto in cucina sia nelle preparazioni dolci che salate. Originario dell'omonima cittadina lombarda, si presenta in vari tipi, da quello dolce a quello piccante ed è diventato un prodotto italiano DOP. 
Il gorgonzola dolce si presenta all'aspetto morbido e cremoso, a pasta molle. E' perfetto abbinato a birre bionde doppio malto o servito con vini rossi e bianchi particolarmente sapidi. 
Il gorgonzola piccante si presenta con una pasta più dura e risulta più friabile al taglio. Si accosta con vini rossi invecchiati e decisi, mentre come birra è bene prediligere le classiche birre trappiste.
Versatile anche l'accostamento con altri ingredienti: dalla verdura fresca in insalata al classico accostamento con mascarpone e noci, dal miele dolce o amaro alle verdure cotte fino a quasi tutta la frutta di stagione e la frutta secca. 

Commenta 3 Commenti Stampa testo Stampa Invia mail
luca luca 28 gennaio 2014 10.35
cinziamrav
Ciao, quale tipo di pera è meglio usare ?Abate o kaiser ?
Grazie, buon lavoro.

Dipende dal gusto, se preferisci delle note dolci o asprigne, il risultato però poi non cambia così tanto,
cinziamrav cinziamrav 26 gennaio 2014 20.58
Ciao, quale tipo di pera è meglio usare ?Abate o kaiser ?
Grazie, buon lavoro.
cinziamrav cinziamrav 26 gennaio 2014 20.58
Ciao, quale tipo di pera è meglio usare ?Abate o kaiser ?
Grazie, buon lavoro.

Voto medio (0.00)
Vota