NAVIGA IL SITO

Carbonara

Carbonara: vi chiedete se è quella vera? Per noi è una versione che non ha niente da invidiare alla carbonara tradizionale... Probabilmente uno dei piatti italiani più conosciuti all'estero, vanta tante varianti: questa è la nostra!

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

2

Reperibilità alimenti

2

Tempo di realizzazione

10 minuti

Tempo di cottura

12 minuti


Alimenti

Attrezzature

Ingredienti per 4 persone

400 g di vermicelli, 2 uova intere, 4 tuorli, 100 g di guanciale, 100 g di parmigiano, sale, pepe

Preparazione "Carbonara"

Tuffate, come prima cosa, i vermicelli in una pentola colma d'acqua bollente adeguatamente salata.

Mentre la pasta cuoce, dedicatevi al condimento: tagliate il guanciale a listarelle e fatelo rosolare in padella senza aggiungere ulteriore condimento.

Sgusciate le uova riunendole in una ciotola, sbattetele leggermente ed aggiungetevi il parmigiano grattugiato, una macinata di pepe nero e sbattete leggermente per amalgamare gli ingredienti.

Scolate la pasta al dente e trasferitela direttamente nella padella con il guanciale e conditela con il grasso rilasciato dal guanciale stesso.

Trasferite i vermicelli con tutto il guanciale nella ciotola con l'uovo e mantecate bene.

Servite la carbonra immediatamente, con una macinata di pepe nero e del parmigiano grattugiato a piacere.


Note:

Spaghetti o mezzi rigatoni, guanciale, pepe nero, un filo d’olio, uova fresche, pecorino, pochi minuti ed è pronto un piatto ormai entrato nella storia della gastronomia italiana. Ma nella storia da quanto tempo?

La pasta alla carbonara, piatto simbolo della città di Roma, è una pietanza così buona da meritare numerose ipotesi sulla sua origine, oltre che a vantare ovviamente diverse paternità.

Secondo una teoria la storia di questo piatto risale al 1945, alla fine della seconda guerra mondiale, quando gli americani entrarono a Roma. Pare che quando andavano nelle trattorie romane e chiedevano per pranzo uova, pancetta e noodles (i tipici spaghetti cinesi), che in America erano più famosi di quelli italiani, si vedevano portare guanciale, uova al tegame ed un piatto di spaghetti sconditi. Come dire? Di necessità virtù ........ segue>>

Commenta 7 Commenti Stampa testo Stampa Invia mail
bluceleste bluceleste 14 ottobre 2013 19.24
La faccio stasera!
annappra annappra 14 ottobre 2013 19.18
pepe bianco o nero?
1manu88 1manu88 14 ottobre 2013 15.42
Però le uova intere io non le metterei
Kauna Kauna 14 ottobre 2013 15.29
Il piatto più buono del mondo!
Cladall Cladall 14 ottobre 2013 15.21
dajeeee :D
astrusa astrusa 14 ottobre 2013 14.01
Io la faccio con un filo di panna da cucina..non mi uccidete!
Danny89 Danny89 10 ottobre 2013 13.03
perfetta come l'originale!

Voto medio (5.00)
Vota