Pasta zucchine e gamberetti

La pasta zucchine e gamberetti presenta una coppia di sapori consolidata: la zucchina spalleggia, con il suo sapore di terra, il gusto del mare dato dai gamberetti. Un piatto veloce, pratico, la pasta zucchine e gamberetti sorprende per il suo equilibrio!

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

2

Reperibilità alimenti

2

Tempo di realizzazione

10 minuti

Tempo di cottura

15 minuti


Alimenti

Attrezzature

Ingredienti per 4 persone

400 g di maccheroni, 100 g di lardo, 300 g di zucchine, 300 g di code di gamberi, scorza di limone grattugiata, olio extravergine d'oliva quanto basta sale, pepe

Preparazione "Pasta zucchine e gamberetti"

Portate ad ebollizione una pentola colma d'acqua salata e, quando spicca bollore, tuffatevi la pasta.

Tagliate il lardo a listarelle e fatelo rosolare in una padella senza alcun condimento; una volta ben rosolata inclinate la padella per prelevare il lardo in pezzetti lasciando nella padella il lardo che si sarà fuso.

Lavate, spuntate ed affettate finemente le zucchine.

Fate rosolare le zucchine affettate nella stessa padella dove avevate rosolato il lardo; salate adeguatamente ed aromatizzate con delle foglioline di basilico spezzettate a mano.

Dopo circa 10 minuti di cottura delle zucchine e della pasta, aggiungete i gamberi sgusciate e dopo qualche secondo, parte del lardo messo da parte.

Scolate la pasta al dente e trasferitela direttamente nella padella con il condimento, saltatela brevemente e servitela in tavola con una macinata di pepe, un giro d'olio extravergine d'oliva ed una grattugiata di scorza di limone.


Apparecchiatura:

Per la pentola e la padella si ringrazia Moneta


Note:

 Dalla nostra Cucina per Voci:

" [...]Tra le varietà più note: la siciliana (allungata e di colore verde chiarissimo), la verde di Milano (lunga e di colore verde scuro uniforme), la tonda di Nizza (chiara di colore, tondeggiante ed appiattita ai poli), la Fiorentina (curva, a forma di clava, di colore chiaro e con la buccia striata).

Le zucchine si possono consumare crude, quando sono piccole, oppure cotte in varie maniere: grigliate, come condimento per paste o risotto, fritte, trifolate, come base per frittate, ecc.."

Stampa testo Stampa Invia mail