Spaghetti aglio, olio e peperoncino

Gli spaghetti con aglio, olio e peperoncino, un piatto che soddisfa in pieno la fame e la voglia di qualcosa di buono, soprattutto se non si è degli assi in cucina... Non ci sono regole sull'uso del peperoncino né su quelle dell'aglio: forse per questo è così amato!

Guarda le foto della ricetta

Difficoltà

2

Reperibilità alimenti

2

Tempo di realizzazione

5 minuti

Tempo di cottura

15 minuti


Ingredienti per 4 persone

400 g di spaghetti, 100 g di pangrattato, 100 g di parmigiano grattugiato, 4 spicchi d'aglio, 2 peperoncini, olio extravergine d'oliva quanto basta sale

Preparazione "Spaghetti aglio, olio e peperoncino"

Ponete una pentola colma d'acqua salata sul fuoco, quando l'acqua spicca bollore tuffatevi gli spaghetti.

Affettate finemente gli spicchi d'aglio; ponete sul fuoco una generosa quantità d'olio in una casseruolina.

Quando l'olio sarà caldo, aggiungetevi l'aglio affettato ed uno o due peperoncini tagliati a pezzetti.

Non appena l'olio inizierà a sfrigolare, spegnete il fuoco e lasciate l'aglio ed i peperoncini in infusione nell'olio caldo.

Scaldate un giro d'olio in una padella, quindi versateci abbondante pangrattato e lasciatelo arrostire.

Scolate la pasta al dente e trasferitela nella padella con il pane abbrustolito, saltate il tutto brevemente.

A questo punto non vi resta che aggiungere l'olio che avrà preso tutti gli aromi dell'aglio e del peperoncino e un'abbondante spolverata di parmigiano grattugiato; mescolate bene.

Servite gli spaghetti aglio, olio e peperoncino aggiungendo a piacere un giro d'olio extravergine a crudo ed un'ulteriore spolverata di parmigiano grattugiato.


Apparecchiatura:

Per il pentolino e la padella si ringrazia Moneta


Note:

 Gli spaghetti sono il simbolo della cucina italiana nel mondo e hanno conosciuto una diffusione incredibile senza troppa pubblicità. In America è famoso l'aneddoto che vuole il presidente Jefferson grande fan degli spaghetti, di cui fece importare quantità industriali incoraggiandone l'inserimento sulle tavole americane. In Italia abbiamo le varietà più diverse di spaghetti in base alla locazione geografica, da nord a sud possono cambiare lo spessore e i nome ma il concetto resta sempre unico: gli spaghetti sono una invenzione tutta italiana, passati da elemento prettamente regionale a vero e proprio termine ufficiale sui dizionari di tutto il mondo. 

Stampa testo Stampa Invia mail