PDA

Visualizza Versione Completa : torta diplomatica



Monica P
26-03-2006, 13:46
aiuto: esattamente sapete come si fa la torta diplomatica??
o piu' esattamente..a parte il pan di spagna e la pasta sfoglia dentro che creme ci sono?e in che ordine sono disposte??

lora2006
26-03-2006, 16:06
Ciao sono Lora e tempo fà anch'io ho fatto la torta diplomatica, perchè è una delle mie torte preferite. E' passato molto tempo dall'ultima volta che l'ho preparata perchè non piace molto a mio figlio, che è l'unico in famiglia che si può rimpinzare di dolci. Mi ero fatta un appunto per ricordarmi il procedimento, e andandolo a riguardare, ho visto che avevo fatto due strati di pasta sfoglia, in mezzo uno strato di morbido pan di spagna inzuppato di maraschino e tra la sfoglia e il pan di spagna della crema pasticcera. Alla fine avevo cosparso di zucchero al velo la superficie e la forma della torta era rettangolare per ottenere delle paste simili a quelle del pasticcere. Indubbiamente mi ero documentata, e ricordando quelle che avevo acquistato già pronte, avevo cercato di imitarle, ma penso che ogni pasticcere interpreti la ricetta a modo suo. Se qualcuno volesse fare delle modifiche in merito, anch'io lo ascolterei con attenzione per eventualmente migliorare la mia ricetta.
Ciao LORA.

Monica P
26-03-2006, 18:50
non prendo i tranci di torta diplomatica in pasticceria ma mi sembrava che ci fosse uno strato di crema pasticciera e un altro di una crema bianco..non so se sia panna, crema chantilly o una crema al burro...

lora2006
26-03-2006, 19:17
Purtroppo non ti posso dire di più perchè il ricordo delle ultime paste diplomatiche che ho mangiato, è il pan di spagna che avevano inzuppato con un liquore talmente forte che alla fine mi girava la testa. Per questo motivo avevo deciso di prepararle io stessa. Se non lo hai mangiato in pasticceria, sotto forma di pasta, dove lo hai assaggiato?

Ciao Lora.

Monica P
26-03-2006, 19:40
in pasticceria.. girando sui siti ho visto altre ricette..ad esempio:
1) - preparare, meglio se il giorno prima, il pan di Spagna (3 uova, 100 gr.
di zucchero, 100 gr. di farina e un pizzico di vanillina)
- Preparare la pasta sfoglia (250 gr. di burro e 250 gr. di farina)
- Dividere l'impasto in 2 parti uguali e tirare 2 sfoglie rettangolari o
quadrate piuttosto sottili e uniformi.
- Cuocerle, dopo averle bucherellate con la forchetta, in forno a 200 per
circa 20 minuti.
- Preparare nel frattempo la crema al burro (200 gr. di burro, 200 gr. di
zucchero, 5 tuorli, 1 albume montato a neve ferma e bustina di vanillina)
- Aromatizzare la crema con 4 cucchiai di rhum.
- Posare 1 sfoglia sul piatto o sul disco, velarla con gelatina di
albicocche, spalmarvi sopra uno strato di crema al burro o sovrapporre uno
strato di pan di Spagna di circa 4 cm. Inzuppato di maraschino.
- Stendere sul pan di Spagna un altro strato di crema al burro, velare con
altra gelatina e coprire con l'altra sfoglia.
- Spolverizzare la superficie con abbondante zucchero al velo e mettere in
frigo.

2) Ingredienti: pasta sfoglia surgelata
Ingredienti per il Pan di Spagna: 3 uova intere - 3 cucchiai di zucchero - 5 cucchiai di farina - scorza di limone e arancia grattuggiata - lievito per dolci istantaneo.
Ingredienti per crema pasticcera al cioccolato: 50 gr di cioccolato fondente - 3 tuorli - 3 cucchiai di zucchero - 1 cucchiaio di farina - 250 ml di latte - scorza di limone o vaniglia.
Ingredienti per decorare: zucchero a velo - Alchermes.
Occorre uno stampo ad 22 cm rotondo.

Preparazione: Ehilà! Golosoni! Vi ricordate in pasticceria un classico? ...mmm è il diplomatico, una pastarella buonissima, una delle mie preferite! Di solito si mangia quadrata o in mignon ma ora vi do' la ricetta per farne una torta :) buonissima per altro senza i conservanti delle pasticcerie.

Fare la crema mettendo a riscaldare a fuoco lentissimo per 10 minuti il latte con vaniglia o scorza di limone.
Sbattere i tuorli con zucchero, aggiungervi la farina, filtrare il latte nella ciotola, rimettere sul fuoco facendo bollire e mescolando finché non si riduce la crema.
Togliere dal fuoco e aggiungervi il cioccolato, mescolare forte per farlo sciogliere e lasciar raffreddare il tutto.
Stendere 2 cerchi di pasta sfoglia surgelata a 4 mm di spessore, bucarli con la forchetta, farla cuocere per 15-20 minuti a 180 gradi, non facendola cuocere molto: deve solo cuorere ma non dorarsi, deve risultare cotta ma morbida.
Fare il Pan di Spagna. Mescolare e montare con lo sbattitore elettrico le uova con zucchero scorza limone grattuggiata finché non raddoppia di volume e si monta.
Aggiungervi la farina e il lievito e farla cuocere nello stampo (quello dei dischi di pasta sfoglia) per 30 minuti a 180 gradi.
Lasciar raffreddare, bagnare il Pan di Spagna con Alchermes.
Formare la torta mettendo un disco di pasta sfoglia, la crema, il Pan di Spagna, la crema e l'altro disco di pasta sfoglia, spolverando poi con zucchero a velo.



3)Torta Diplomatica della Scuola di Cucina








file:///C:/DOCUME%7E1/Monica/LOCALS%7E1/Temp/msohtml1/01/clip_image002.gif

Ingredienti per 6/8 porzioni

· 400 g pasta sfoglia

· 5 dl crema pasticcera

· 250 g pan di spagna

· gelatina di albicocche (senza pezzi)

· liquore leggero (bagna + liquore)

· zucchero a velo

file:///C:/DOCUME%7E1/Monica/LOCALS%7E1/Temp/msohtml1/01/clip_image003.gif

Preparazione
Dividere la pasta sfoglia in due parti formando due rettangoli di cm.25x 19, buchererella e cuocerla in forno già caldo finché saranno dorate.
Lasciate raffreddare e con un coltello ben affilato tagliate i bordi dei due rettangoli.
Cospargete la sfoglia con pochissima gelatina precedentemente sciolta e lasciata intiepidire (serve ad isolare la pasta sfoglia dalla crema, (io uso un pennello per non metterne troppa) altrimenti s'inzuppa.
Fare uno strato di crema, tagliare il pan di Spagna a fettine regolari di circa 4 cm, inzupparle nel liquore e appoggiarle orizzontalmente sopra la crema, cospargere con altra crema pasticcera e quindi coprire con l'altro rettangolo di sfoglia.
Cospargere di zucchero a velo e con un ferro arroventato fare dei segni in diagonale (ma non è obbligatorio...)

Monica P
26-03-2006, 19:41
mile ke ho in mente io e' la prima..con crema al burro!!quasi si potrebbe fare una con uno strato di crema al burro e uno di crema pasticciera..
ps quasi faccio un salto in pasticceria o in un panificio e mi tolgo la soddisfazione di vedere come e'..la fanno ttt in modo diverso!!

Anniesap
26-03-2006, 23:28
Scusate se mi intrometto, ma la torta diplomatica si chiama così perchè è farcita con la crema diplomatica, appunto (non lo dico io, ovviamente, ma un libro di pasticceria che ho comprato tempo fa ;))
La crema diplomatica (cito dal libro stesso) è composta da 1 parte di crema pasticcera e 2 parti di crema chantilly (ovvero panna montata dolcificata con zucchero a velo), profumata poi con 2 cucchiai di liquore molto aromatico (amaretto, Cointreau, kirsch o grappa di pere).
Io l'ho fatta con il Cointreau e viene davvero buonissima :) (la crema intendo, la torta non l'ho mai fatta perchè non mi piace la pasta sfoglia ;) )

cameron
27-03-2006, 00:15
Sono d'accordo con Annie per la crema, io l'ho fatta ...un mio cugino che ha fatto il pasticcere mi ha detto che è questa la crema.
Per la bagna, a venezia usano il marsala semi secco.

Il pan di spagna va messo tagliato a fette di 2-3 cm circa, cosi quando tu la tagli si vede un chiaro scuro del pan di spagna.
Fai cosi,prendi una teglia con bordi alti coprila di pellicola, metti la pasta sfoglia, la crema, se vuoi anche scaglie di cioccolato,le fette di pan di spagna a ricoprire tutta la tortiera,crema, pasta sfoglia.
Chiudi bene con la pellicola, metti un peso sopra tutta la torta e lascia passare qualche orain frigo.
Riprendila togli il peso, apri dalla pellicola metti sopra un piatto della stessa grandezza e rovescia la torta,togli la pellicola, cospargi di zucchero a velo.
Ti ritrovi una torta perfettamente compatta e regolare che se vuoi aiutandoti con una stecca puoi tagliare a mò di paste.

Ti consiglio di preparare tutto ma di assemblare la torta il giorno che ti serve perche la sfoglia tende a inumidire e diventar dura.

Monica P
27-03-2006, 09:09
grazie mille!!!!
quindi per la crema faccio 2 dosi di crema chantilly e una di c. pasticciera e poi le mischio con il cucchiaio un po' come quando si fa il pan di spagna??quindi questa crema poi diventa bianca?appena ho un po piu di tempo la provo a fare e la metto sul forum...grazie ancora..(:-*

lora2006
27-03-2006, 09:40
Anch'io ringrazio la amiche che mi hanno aiutatato a dissipare i dubbi che avevo riguardo la Torta Diplomatica, perciò penso che prossimamente proverò a rifarla con le modifiche da loro apportate.
Ciao a tutte da Lora.

ELANU
27-03-2006, 10:49
Qualcuno sa indicarmi la ricetta della Pasta di nocciole.
MANU :confused:

Anniesap
27-03-2006, 10:54
grazie mille!!!!
quindi per la crema faccio 2 dosi di crema chantilly e una di c. pasticciera e poi le mischio con il cucchiaio un po' come quando si fa il pan di spagna??quindi questa crema poi diventa bianca?appena ho un po piu di tempo la provo a fare e la metto sul forum...grazie ancora..(:-*

Ehm, conviene che mescoli piano e con movimenti dall'alto verso il basso, altrimenti la panna montata (la chantilly) si smonta tutta ;-)
La crema, da che mi ricordo io (l'ho fatta tempo fa), diventa di un colore giallo pallido (dipende anche quanto gialla è la crema pasticcera)
Buon lavoro, allora...e facci sapere come ti riesce la torta, se la fai! :)

lora2006
27-03-2006, 11:57
Vi dirò come faccio io a tenere la crema, tipo quella sopra citata, montata più a lungo. Innanzitutto preparo una crema pasticcera scegliendo la ricetta con la quale si ottiene una crema più soda, monto separatamente la quantità totale di panna divisa in metà fresca e in metà vegetale, e solo a questo punto le unisco tra loro amalgamandole alla crema . La quantità di panna è tale che la crema difficilmente rimmarrebbe montata a lungo.
Ciao LORA.

sa.bry@libero.it
13-08-2010, 22:14
Ciao a tutte! La torta diplomatica si può preparare il giorno prima? O si "fiacca" troppo? Grazie mille!!