COOKAround logo Cook around

  • Archivio delle ricette
  • Visualizza Feed RSS

    " my world " blog

    Marmellata di arance (senza scorzette) di Taly

    Valuta Questa Inserzione
    Marmellata di arance
    (senza scorzette)



    Ciao cari cookini,
    come sapete vivo in provincia di Frosinone quindi nell'entroterra laziale e non lungo il litorale ma... nonostante ciò ho la fortuna di possedere delle piante di agrumi:un limone e due aranci.
    Per la mia zona sono una rarità ! Grazie ad una posizione riparata e alle cure amorevoli di mio marito, ogni anno queste piante portano abbondanti frutti .
    Naturalmente non hanno la grandezza e la dolcezza delle arance di Sicilia..ma sono comunque succose e naturali!
    Quest'anno la produzione di arance è stata piuttosto abbondante e ho deciso per la prima volta di farci della marmellata.
    Una buona marmellata di arance prevede l'utilizzo anche delle bucce che dona alla marmellata quel retrogusto amarognolo, tipico di questa marmellata. Molto apprezzata da alcuni e poco amata da altri.......
    Avendo delle arance "particolari" ho preferito farla senza le scorzette per paura che esse rilasciassero troppo amaro, rendendola sgradevole al palato.
    Devo dire che è venuta buona e il sapore amaro col mio metodo è risultato appena percettibile.



    Basta con le chiacchiere....ecco la ricetta:
    1kg di arance (senza bucce)

    900 gr di zucchero (800 nel caso di arance più dolci)



    1 mela ben matura







    Per prima cosa sbucciate le arance con un coltellino, come se doveste sbucciare una mela, facendo attenzione ad eliminare il più possibile la parte bianca amarognola (foto 1)

    Dividere le arance in quarti ed eliminate tutto il bianco anche della parte centrale..(foto2)

    Tagliate i quarti a pezzettini (foto3) e collocateli in una pentola antiaderente, con la mela sbucciata (la vostra pectina naturale) e tagliata anch'essa a piccoli pezzetti....(foto4)

    Unite lo zucchero , mettete sul fuoco e mescolate finchè lo zucchero non si sarà sciolto...(foto5 e 6)

    Fate bollire con la pentola scoperta ed eliminate l'eventuale schiuma che si formerà..(foto 7)

    A metà cottura potete passare al passaverdure una metà della marmellata oppure tutta...
    personalmente ho passato solo una parte , lasciando l'altra con i pezzetti di frutta...(foto8)

    Dopo circa un'oretta potete provare la densità della marmellata, mettendone un cucchiaino su un piattino e lasciarla raffreddare un attimo in freezer, così da rendervi conto se ha raggiunto la densità desiderata.
    La mia, con queste dosi e usando una pentola abbastanza larga ha impiegato un'oretta e poco più per addensarsi.
    Quando sarà pronta versatela subito nei vasetti e chiudeteli...(foto10)

    Eccola qua......









    A me è piaciuta......

    Ciao, ciao..a presto!
    Taly

    Commenti

    Cucina per voci - Terminologia del buon mangiare!