• Archivio delle ricette
  • Visualizza Feed RSS

    smhome

    festa a sorpresa x i 60 anni del mio "papi"

    Valuta Questa Inserzione
    Ciao a tutti amici e amiche cookine.
    Finalmente ho trovato 10 minuti per ringraziarvi tutti per i meravigliosi consigli che mi hanno permesso di avere un SUCCESSONE per la festa a sorpresa che ho organizzato per i 60 anni del mio papà.
    Vi racconto brevemente la giornata (17/2/08)……:
    40 persone tra parenti e amici sono arrivati a casa mia (nascondendo le auto alla vista “da lince” di mio babbo!!!) alle 16.00 (eccetto i soliti ritardatari –che avrei ammazzato e che hanno costretto mia mamma , astuta complice, a prendere tempo con mio babbo– che sono arrivati alle 16.15 , ora prevista x l’arrivo del festeggiato) …. Alle 16,30 è arrivato lui (purtroppo non ho la foto della faccia che ha fatto, ma vi garantisco che era un mix tra stupore e incredulità ……….. non vi dico quanto ho faticato x tenergli nascosti tutti i preparativi… si presentava a casa mia a qualsiasi ora senza preavviso!!!!!!!!) ed è iniziata la festa.
    Lo stupore è continuato quanto ha visto le cose che avevo preparato … e soprattutto quando le ha assaggiate. Sapeva della mia passione x la cucina e la pasticceria, ma devo dire che questa volta ho superato me stessa (soprattutto considerando il fatto che ho dovuto preparare e congelare tutto nelle settimane precedenti per poi cuocere tutto la domenica mattina)
    Vi posto qualche foto:
    - i tavoli:




    ed alcuni particolari:
    il tovagliolo da buffet
    la bandierina personalizzata con l'indicazione delle varie pietanze

    - il reparto salato:
    mini quiche con porri ( rosolare i porri con un po' di prezzemolo. Mettere un cucchiaino dei porri rosolati nei voul au vent (già cotti) e riempire con un composto di uova, latte (o panna da cucina), sale, pepe e parmigiano (deve essere un composto piuttosto liquido).
    Cuocere per circa un quarto d'ora o cmq fino a quando l'interno è diventato tipo una frittata)


    torcetti salati
    focaccia ligure con affettati misti
    rotolini con i wurstel ( pasta x pizza arrotolata intorno ai wurstel e spennellata di latte)


    cubetti di valdostana (due basi di pasta sfoglia. Cospargerne una con fontina e prosciutto cotto. Spennellare l'atra con dell'acqua e sovrapporla al composto facendo aderire bene i lati. Con una rotella da pizza incidere la sfoglia superiore a quadratini. Spennellare con uovo e latte e cuocere. Lasciar raffreddare un po' e poi dividere i quadratini)




    torta di rose con salame e fontina (l'avevo fatta anche con tonno e cipolle ma non ho le foto)

    rotolini di sfoglia con prosciutto e mozzarella (prendere un disco di pasta sfoglia e dividerlo in triangoli. Mettere su ogni triangolo prosciutto cotto e mozzarella tritati grossolanamente e avvolgere a cornetto. Spennellare con uovo e latte e cospargere con semi di papavero)



    tartine con salsa tonnata

    ... e ovviamente le mitiche patatine e la pizza (rigorosamente comprata perchè non avevo più tempo!!!)


    - il reparto dolce:
    torta ciocco cocco senza cottura (da leccarsi i baffi)


    bomboloncini (300 gr. farina, 40 gr zucchero, 50 gr. burro, 25 gr. lievito di birra, la buccia di 1 limone grattugiata, 1 pizzico di sale, 1 bicchiere d'acqua tiepida.
    Mettere sulla spianatoia la farina a fontana; unire zucchero, limon, sale e burro fuso. Sciogliere il lievito nell'acqua e unire all'impasto. Impastare bene; formare una palla e lasciarla lieviate in un luogo caldo, coperta, per almeno 2 ore.
    Stendere la pasta e dare la forma ai bomboloni con una tazza (o un bicchiere).
    Lasciar nuovamente lievitare per circa 1 ora, coperti.
    Friggerli in abbondante olio in una pentola dai bordi alti (NB: i bomboloni devono essere "poggiati" nell'olio dalla stessa parte su cui erano appoggiati durante la lievitazione). Se la temperatura dell'olio è giusta i bomboloni (galleggiando nell'olio) si girano da soli quando una parte è cotta (altrimenti aiutarli con un mestolo).
    Quando sono cotti cospargeli di zucchero; una volta tiepidi, se si vuole, è possibile spolverizzarli di zucchero a velo.)



    cornetti alla nutella (è l'unica foto pre-cottura che ho) di queste vado orgogliosissima ... era la prima volte che le facevo e tutti mi hanno chiesto dove le avessi comprate

    Avevo fatto anche il salame di cioccolato e i bonbon e i cubetti con gli "avanzi" e la nutella ........... ma non ho le foto
    E poi il pezzo forte : LA TORTA !!!

    anche questa una vera impresa..... il mio primo mmf








    .... sono state brava ??!! ...


    la mia prima volta con la tecnica del canestro

    ... è venuto un po' un casino...ma ormai ero agli sgoccioli con il tempo: stavano per arrivare tutti!!!


    Le grandi manovre (non fate caso alla confusione che avevo in casa, ma potete immaginare in che condizioni ero)


    qualche dettaglio della torta scomposta







    ... e la parte più importante ...



    (spero si riesca a leggere!!!)

    ... vi posto anche il progetto che ho fatto stampare sull'ostia per il libro:



    La soddisfazione più grande è stata quando mio babbo ha visto la torta (millefoglie per la torta principale e pds per il libro, farcite con uno strato di crema chantilly e uno di crema pasticcera con il pralinè... una delizia)



    e soprattutto la sua emozione nel leggere il "libro"




    Grazie ancora a tutti..........non faccio nomi per non dimenticare nessuno .......... davvero GRAZIE GRAZIE GRAZIE (anche per la vostra pazienza)
    Siete stati veramente INDISPENSABILI !!!!!!!!!
    Siete fantastici!!!
    Spero, un giorno, di poter essere anch'io utile a qualcuno di voi come TUTTI VOI lo siete stati per me!!!!!!
    Ciao ciao Sara
    Categorie
    i miei party

    Cucina per voci - Terminologia del buon mangiare!