COOKAround logo Cook around


Risultati da 1 a 9 di 9
  1. Pasta Frolla

    fino a ieri odiavo in modo viscerale la pasta frolla, e mi mangiavo il fegato, e mi domandavo, perchè non mi viene bene quella maledettissima pasta?!
    provo cose piu' difficili e mi vengono ma la frolla no , na schifezza, e prova che ti riprova, poi ho trovato questa su un libro in libreria ( che non ho comperato ma alla quale ho fatto la photo con gli occhietti e appena a casa...) :


    250 grammi di farina
    150 di burro
    90 grammi di zucchero
    scorzetta di limone o se preferite scorza d'arancia ( io ho messo entrambi)
    vanilina 1 bustina
    1 uovo
    1 tuorlo

    che dire...l'ho fatta a mano... unendo farina e zucchero e poi facendo la fontana e a centro burro uova e ho impastato velocemente e poi in frigo...
    l'ho provata anche nella planetaria ho gettato farina zucchero e burro, ho fatto amalgamare il tutto e poi le uova, e poi in frigo...

    vabè morale della favola..
    se avete problemi con la frolla,e anche a voi vi si intufa o magari non riuscite mai ad ottenere la consistenza giusta, non perdetevi d'animo, non è colpa vostra ma è la ricetta, quella base che danno in giro è na chiavica...
    ossia ( 2 partidi farina 1 di burro e 1 di zucchero 2 uova (alcune 2 tuorli, altre uno e uno)).
    con questa non ho usato il solito mezzo cucchiaino di lievito, che del resto non risolveva il problema... pura e semplice ho seguito la ricetta l'ho infornata e in 3 ore ho la teglia vuota di la fortuna che l'avevo gia assaggiata.

  2. che dire, finalmente ho trovato la ricetta giusta...
    ne troppo dura ne troppo friabile... giusta, come al bar.
    questa è la crostata di oggi..
    e sono gia alla 4 crostata... mia madre ha detto di piantarla mentre si segnava la ricetta, perchè altrimenti ci verrà il diabete

    so che la photo non fa sentire ne il profumo ne la friabilità ma... credetemi è una frolla da paura...

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_20121113_162754.jpg
Visite: 22
Dimensione: 36.9 KB
ID: 414038
    Ultima modifica di catgirl; 11-09-2014 alle 11:45 Motivo: Foto

  3. #3
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    12,240
    Inserzioni Blog
    1
    buoooona!ahahahah forte tua madre ma dai la crostata è genuina

  4. Citazione Originariamente Scritto da franketta86 Visualizza Messaggio
    buoooona!ahahahah forte tua madre ma dai la crostata è genuina
    si vero , ma il fatto è che , prova che ti riprova sono gia alla 4 crostata sfornata in 3 giorni... di sto passo finiamo con l'insulina in flebo da mezzo litro

  5. #5
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    sono milanese ma vivo a Milano
    Messaggi
    1,323
    Citazione Originariamente Scritto da Cris82 Visualizza Messaggio
    si vero , ma il fatto è che , prova che ti riprova sono gia alla 4 crostata sfornata in 3 giorni... di sto passo finiamo con l'insulina in flebo da mezzo litro
    Se stai facendo l'alberghiero chiedi ai tuoi insegnanti di spiegarti il metodo di "calibratura" della frolla e non avrai più problemi qualsiasi frolla tu voglia fare, perchè ce ne sono vari tipi a seconda del risultato che si vuole e del prodotto che si sta preparando.

  6. Citazione Originariamente Scritto da ilredelmondo Visualizza Messaggio
    Se stai facendo l'alberghiero chiedi ai tuoi insegnanti di spiegarti il metodo di "calibratura" della frolla e non avrai più problemi qualsiasi frolla tu voglia fare, perchè ce ne sono vari tipi a seconda del risultato che si vuole e del prodotto che si sta preparando.

    a bello mio hai troppa fiducia negli insegnanti di oggi...
    il mio professore mi ha dato una ricetta della frolla senza dire ne A ne I ne O
    e ti dirò faceva praticamente schifo... ( una bustina di lievito... credevo fosse un pandispagna, un aborto )


    p.s. aime' malgrado vado all'alberghiero cio che so l'ho appreso da autodidatta... , posso solo dire che ci sto mettendo tutta la passione e l'impegno che posso e i voti che ho a scuola sono tutti da secchione " il che non è da me " se potessi avere professori più competenti... è meglio che non ti racconto la lezione sui bigne' perchè quelle erano pietre altro che bighe'

  7. zitto zitto, ho trovato info a riguardo... vita morte e miracoli della frolla.
    il ruolo di ogni ingrediente nell'impasto prima e durante la cottura...
    e i quantitativi in percentuale massimo e minimo e i rispettivi effetti
    con tanto di tabella calcolare le uova che servono in base al tipo di impasto...
    menomale che esiste internet, queste cose non ci sono nemmeno sul libro di scuola.

    grazie della dritta ...senza il tuo intervento non avrei mai saputo che esiste una formuletta matematica per ogni occasione... ( che prof di mer... che mi trovo uff.. spero che arrivino presto i corsi della terza area così vengono gli esperti pasticcieri e qualcosa finalmente la imparo davvero )

  8. #8
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Fano
    Messaggi
    640
    Inserzioni Blog
    2
    Citazione Originariamente Scritto da Cris82 Visualizza Messaggio
    fino a ieri odiavo in modo viscerale la pasta frolla, e mi mangiavo il fegato, e mi domandavo, perchè non mi viene bene quella maledettissima pasta?!
    provo cose piu' difficili e mi vengono ma la frolla no , na schifezza, e prova che ti riprova, poi ho trovato questa su un libro in libreria ( che non ho comperato ma alla quale ho fatto la photo con gli occhietti e appena a casa...) :


    250 grammi di farina
    150 di burro
    90 grammi di zucchero
    scorzetta di limone o se preferite scorza d'arancia ( io ho messo entrambi)
    vanilina 1 bustina
    1 uovo
    1 tuorlo

    che dire...l'ho fatta a mano... unendo farina e zucchero e poi facendo la fontana e a centro burro uova e ho impastato velocemente e poi in frigo...
    l'ho provata anche nella planetaria ho gettato farina zucchero e burro, ho fatto amalgamare il tutto e poi le uova, e poi in frigo...

    vabè morale della favola..
    se avete problemi con la frolla,e anche a voi vi si intufa o magari non riuscite mai ad ottenere la consistenza giusta, non perdetevi d'animo, non è colpa vostra ma è la ricetta, quella base che danno in giro è na chiavica...
    ossia ( 2 partidi farina 1 di burro e 1 di zucchero 2 uova (alcune 2 tuorli, altre uno e uno)).
    con questa non ho usato il solito mezzo cucchiaino di lievito, che del resto non risolveva il problema... pura e semplice ho seguito la ricetta l'ho infornata e in 3 ore ho la teglia vuota di la fortuna che l'avevo gia assaggiata.
    Forse il fatto che io la faccio nel robot da cucina incide molto perchè se mettessi così tanto burro nella mia frolla si appicicherebbe tutta..(già si appiccica facendo la frolla classica 300 gr farina 150 burro 150 zucchero e 1 uovo e n tuorlo)

    Nel mio robot da cucina viene meglio se cè poco burro per cui la mia crostata BUONISSIMA E FRIABILISSIMA è

    350 gr di farina
    100 gr di burro
    150 gr di zucchero fino eridania
    1uovo un tuorlo
    1 cucchiaino di lievito (mi piace morbida)
    pizzico di sale e buccia grattuggiata di limone
    sono arivata a questa frolla dopo vari esperimenti anche io... o veniva troppo appiccicosa o si sgretolava...
    così invece è proprio giusta


    1 settembre 2014 : 64 KG e ora arriva il bello : riuscire a mantenerli


    29/11 2014 : 63.9 Kg (tra alti e bassi )
    19/12/2014 : 63,9 kg (senza merito)

  9. #9
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,556
    Inserzioni Blog
    2
    Grazie per la condivisione : una nuova ricetta di frolla non guasta mai !
    maria

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •