COOKAround logo Cook around


Pagina 1 di 32 123456711 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 316
  1. #1
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Prov. Napoli
    Messaggi
    3,509
    Inserzioni Blog
    80

    Crocche’ Napoletani (senza Uova)

    CROCCHE’ NAPOLETANI (SENZA UOVA)

    Ma è possibile che tutte le ricette di crocchè prevedano l’uso di uova?!Eppure i pizzaioli non le usano mica!

    I miei crocchè riscuotono sempre molto successo e oggi voglio svelarvi il segreto per la loro buona riuscita.

    Non occorre mettere l’uovo né nell’impasto né nella impanatura, ma, come mi ha spiegato un pizzaiolo napoletano tanti anni fa, per evitare che si rompano in cottura basta fare una pastella densa e tenerli in frigo magari anche per un giorno intero (è questo il trucco!).

    Vi assicuro che sono davvero buoni! Io ne preparo sempre in quantità industriali, perché li mangiamo per diversi giorni a meno che non ho ospiti. Ormai sono il mio forte!

    Ma veniamo al procedimento:

    Ingredienti
    1 Kg di patate (per 15-20 crocchè)
    Formaggio pecorino grattugiato
    Sale
    Pepe
    Mozzarella o provola

    Pastella fatta con acqua farina e sale
    Pangrattato

    Lessare le patate con la buccia in abbondante acqua salata, schiacciarle con lo schiacciapatate ed aggiungere una bella manciata di formaggio pecorino (le pizzerie a Napoli usano per lo più questo tipo di formaggio per i crocchè, che dà loro un sapore più particolare), pepe e sale se ne occorre ancora.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2637.JPG
Visite: 12556
Dimensione: 21.2 KB
ID: 6223

    Mescolare ed assaggiare per capire se occorre altro sale o formaggio in base ai propri gusti.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2640.JPG
Visite: 12261
Dimensione: 19.5 KB
ID: 6224

    A parte, tagliare la mozzarella a cubetti piccoli (con la provola sono ancora più buoni!).

    Con le mani bagnate prendere un po’ di composto e schiacciarlo sul palmo della mano, inserire qualche cubetto di mozzarella

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2643.JPG
Visite: 12324
Dimensione: 15.6 KB
ID: 6225

    e chiudere bene dando la forma del crocchè, evitando che la mozzarella fuoriesca.
    Se necessario, aggiungere altra patata.

    Adagiare via via i crocchè su un vassoio.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2644.JPG
Visite: 12301
Dimensione: 26.5 KB
ID: 6226

    Preparare una pastella densa con acqua, farina e sale ed immergervi i crocchè poco per volta.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2645.JPG
Visite: 12236
Dimensione: 15.2 KB
ID: 6227Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2646.JPG
Visite: 12302
Dimensione: 21.2 KB
ID: 6228
    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2649.JPG
Visite: 12240
Dimensione: 23.5 KB
ID: 6231
    Adagiarli su un vassoio.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2650.JPG
Visite: 12243
Dimensione: 21.3 KB
ID: 6232

    Ricoperti tutti i crocchè con la pastella, passarli ad uno ad uno nel pangrattato

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2647.JPG
Visite: 12135
Dimensione: 27.6 KB
ID: 6229Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2648.JPG
Visite: 12104
Dimensione: 31.3 KB
ID: 6230

    e riporli su un vassoio pulito.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2651.JPG
Visite: 12229
Dimensione: 29.3 KB
ID: 6233

    Durante questa fase è necessario pulirsi spesso le mani perché l’impanatura attacca parecchio ed occorre avere del pangrattato sempre a portata di mano.

    Conservare in frigo un giorno intero.
    Se li preparate di mattina potete già cuocerli la sera.
    Possono essere tenuti in frigo per due o tre giorni e si possono anche congelare.

    Ripassare i crocchè nel pangrattato e friggerli su fiamma alta in un pentolino con abbondante olio.

    Io, in genere, preparo insieme anche gli arancini di riso, eccoli:

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2652.JPG
Visite: 12109
Dimensione: 29.9 KB
ID: 6234

    E questi sono appena cotti:

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2653.JPG
Visite: 12198
Dimensione: 30.4 KB
ID: 6235

    ZOOM:

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: IMG_2655.JPG
Visite: 14123
Dimensione: 31.9 KB
ID: 6236

    Vi garantisco che con questo metodo non si rompono e che sono davvero ottimi, proprio come quelli delle pizzerie napoletane!

    Provate anche voi.

    P.S. Un consiglio per tutti:

    non so se lo sapete già, ma le patate lesse possono essere schiacciate con tutta la buccia!
    Così evitate l'antipatica operazione di doverle pelare e di ustionarvi le mani, fate prima ed il metodo è efficacissimo!
    A me l'ha insegnato un'amica e funziona davvero!

    Qui, troverete anche la versione "ripiena"!!!!!!
    E qui la variante "panzarotti"
    Ultima modifica di ropa55; 03-09-2007 alle 14:11

  2. #2
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Napoli (prov.)
    Messaggi
    598
    mmmmmmmmmmmmmmm che buoni!!!!
    grazie mille per la ricetta, la proverò senz'altro!
    ... Anna

    Il genio è per l'1% ispirazione e per il 99% traspirazione (EDISON)

  3. #3
    urka che buoni!!!!!!!!!!!!!

  4. #4
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Torre del Greco (Na)
    Messaggi
    606
    Inserzioni Blog
    7
    Che belli che sono...!!!!
    proverò anch'io la prox volta a non mettere l'uovo...

  5. #5
    ecco perchè ì crocchè delle pizzerie sono sempre anemici...ma buoni lo stesso da provare assolutamente grazie della dritta

  6. #6
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Venezia e Civitavecchia
    Messaggi
    2,461
    Inserzioni Blog
    160

    Talking

    Io li farò di sicuro.
    Questo è un fritto per cui vale la pena.
    Brava, sono belli e sicuramente buonissimi
    ROBBE', ROBY, ROB
    "Non dico sempre quello che penso
    ma penso sempre a quello che dico"

    BLO-BLO-BLOG DI ROBIES

  7. #7
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    taranto
    Messaggi
    21,434
    Inserzioni Blog
    260
    complimenti....adoriamo le patate e le crocchè sono le preferite delle mie bimbe...le provo
    Angelica cookozza
    So' Cozzaaaaaaaaaaaa




  8. #8
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    San Pietro in Lama (Lecce)
    Messaggi
    4,484
    Inserzioni Blog
    6
    Ma questi sono tutt'altro che anemici.Da provare subito.GRazie1000

  9. #9
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    4,055
    Inserzioni Blog
    9
    Questa sì che è una dritta da copiare al volo
    Brava e Grazie per averla postata

  10. #10
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    pagani
    Messaggi
    26
    grazie del suggerimento provero' di sicuro. sto gia scaldando le patate.

Pagina 1 di 32 123456711 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •