theWOM
Antipasti e snack

Cookaround

/5

Baci di dama salati al pistacchio

Chi non conosce i baci di dama? Sono dei pasticcini di frolla alle nocciole e cioccolato tipici piemontesi deliziosi e irresistibili. Esiste la poi la versione salata, in questo caso i baci di dama salati al pistacchio, con una golosa crema alla mortadella. Facili da preparare, sono estremamente sfiziosi e perfetti per accompagnare l’aperitivo, come antipasto o per pranzi o cene a buffet. Piccoli bocconi di bontà composti da frollini al formaggio e una mousse con formaggio spalmabile. L’unica pecca è che uno tira l’altro e che conquistano proprio tutti, grandi e piccini, quindi spesso ci si ritrova a dover raddoppiare le dosi per far contenti proprio tutti!

Arricchite i vostri buffet con altri sfizi gustosi:

Baci di dama salati al pistacchio

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 8 persone
  • Difficoltà molto bassa
  • Preparazione 10 min
  • Cottura 25 min
  • Costo basso

    Ingredienti per la frolla salata

  • Pistacchi non salati 100 gr
  • Farina 00 100 gr
  • Parmigiano grattugiato 80 gr
  • Burro 80 gr
  • Acqua fredda 20 ml
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Ingredienti per la crema di mortadella

  • Mortadella 120 gr
  • Formaggio spalmabile 100 gr
  • Latte intero 2 cucchiai da tavola

Preparazione

  • 1

    Per preparare i baci salati al pistacchio partiamo appunto dai pistacchi privandoli del guscio. Aiutandoci con un mixer tritiamoli non troppo finemente. Qualche pezzetto un po’ più spesso caratterizzerà la frolla salata.

    Baci di dama salati al pistacchio Baci di dama salati al pistacchio Baci di dama salati al pistacchio
  • 2

    Raccogliamo i pistacchi tritati in una terrina e aggiungiamo il parmigiano reggiano grattugiato, la farina 00 setacciata, sale, pepe e il burro freddo a tocchetti. Lavoriamo velocemente aggiungendo a filo l’acqua molto fredda fino ad avere una pasta omogenea. Ungiamo un po’ le mani. Prendiamo dei pezzetti di frolla salata e, facendoli rotolare sui palmi delle mani, otteniamo delle palline il più possibile della stessa dimensione in modo che la cottura sia omogenea per tutti i pezzi. Disponiamo i frollini salati su una leccarda ricoperta con carta forno. Pre riscaldiamo il forno statico a 180°, inforniamo e cuociamo per 20-25 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare.

    Baci di dama salati al pistacchio Baci di dama salati al pistacchio Baci di dama salati al pistacchio
  • 3

    Mentre i biscotti salati cuociono prepararimo la crema di mortadella: in un mixer mettiamo le fettine di mortadella e il formaggio spalmabile lavorando fino ad avere un composto omogeneo e aggiungendo il latte ben freddo se fosse necessario. Aiutandoci con un tasca da pasticcere uniamo a due a due i biscottini salati premendoli sulla mousse alla mortadella.

    Baci di dama salati al pistacchio Baci di dama salati al pistacchio Baci di dama salati al pistacchio

Consiglio

  • Possiamo sostituire i pistacchio con altra frutta secca sminuzzata (mandorle o nocciole) e utilizzare anche altri tipi di formaggio cremoso (ricotta o mascarpone). Provateli anche con il prosciutto cotto o con il salmone affumicato.

Conservazione

  • I baci di dama si conservano due o tre giorni in frigorifero in un contenitore. Si sconsiglia di surgelarli.

Guarda anche