theWOM
Pane, pizze e lievitati

Cookaround

/5

Biga

Con la ricetta di oggi impareremo a fare la biga. La biga è un preimpasto che si preparara una notte prima, o comunque, fino alle 24 precedenti alla realizzazione del lievitato che si vuole preparare, te la consiglio per l'impasto della pizza

La biga si ottiene da un impasto a base di farina di forza, acqua e lievito, l’acqua deve essere intorno al 50% e si utilizza pochissimo lievito, quest'ultimo può variare leggermente in base alle ore di lievitazione e alla temperatura.

Il perchè scegliere di utilizzare la biga è molto semplice: sostituisce in parte il lievito madre, conferisce ai lievitati una buona struttura e alveolatura e li rende più digeribili e più duraturi. Potete utilizzare la biga per preparare qualunque tipo di pane, pizza, focacce ma anche dei dolci lievitati.

Segui le nostre istruzioni e vedrai che sarà più facile di quello che pensi!

Biga
  • Farina 0 meglio se farina di forza - 300 gr
  • Acqua 150 gr
  • Lievito di birra fresco 1 gr
  • Attrezzature

  • Canovaccio / Ciotola

Preparazione

  • 1

    Versa la farina di forza in una ciotola, aggiungi il lievito e l’acqua fredda.

    Biga Biga Biga Biga
  • 2

    Lavora gli ingredienti a mano, ribaltali sul piano da lavoro e continua a lavorarli solo per qualche istante, la biga non necessita di essere lavorata a lungo, al contrario è meglio se poco lavorata, devi semplicemente far assorbire l’acqua e ottenere un panetto. Lascia lievitare la biga coperta con pellicola a temperatura ambiente per 18/24 ore circa, oppure riponila in frigorifero e conservala per 36/48 ore circa.

    Biga Biga Biga Biga
  • 3

    Una volta passate le ore di lievitazione, la biga sarà ormai pronta per i tuoi impasti, calcola che la biga deve essere più o meno un terzo dell'impasto, quindi per un impasto che prevede 1 kg di farina ne utilizzerai 300 g. per la biga e 700 g. per l’impasto

Conservazione

  • La biga, come spiegato sopra, si può conservare e lasciar maturare in frigorifero fino a un massimo di 48 ore. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

  • La biga si può realizzare anche con idratazione al 45%, calcola però che questa avrà un aspetto molto asciutto, infatti scegliendo questo tipo di idratazione, l’impasto risulterà slegato. Se scegli di utilizzare una farina diversa, ad esempio una farina integrale, necessiterà di tempi più brevi, quindi controlla prima la tua biga, i tempi variano per la presenza della crusca che ne velocizza il processo di lievitazione.

Guarda anche