DonnaModerna
Contorni e accompagnamenti

Cookaround

/5

Carote alla chermoula

Se cercate un contorno particolare, magari da abbinare ad un secondo alla griglia semplice che sia di carne o di pesce vi proponiamo di realizzare la ricetta delle carote alla chermoula, una preparazione gustosa e ricca che ben s'abbina alle portate. Fare le carote alla chermoula non è affatto difficile, anzi potreste utilizzare questo condimento anche per altri piatti, si sposa benissimo infatti quasi con tutti gli ingredienti esaltandone il sapore particolare. Provate questa ricetta e fateci sapere se vi è piaciuta lasciandoci magari un commento.Sapete che sono buone anche il giorno dopo? Magari mettetele nella schiscetta dell'ufficio! Spesso le carote risultano anonime e decisamente dolciastre e per questo non a tutti piacciono, ma fecendole nel modo che andiamo a consigliarvi sapete che cambieranno presto idea? A cosa potete acompagnare questo contorno gustoso? Stanno benissimo con le polpette di carne, provate anche queste!

Carote alla chermoula

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 10 min
  • Cottura 10 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Carote circa 450 g - 6
  • Chermoula 5 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.

Preparazione

  • 1

    Quando volete fare le carote alla chermoula per prima cosa tagliatele a rondelle non troppo sottili, dopo averle lavate e pulite per bene, quindi tuffatele in acqua bollente e salata per circa 7 minuti. In una padella da parte fate prendere calore a pochi cucchiai di chermoula, quando saranno pronte anche le carote, versatele in padella e fatele saltare per pochi minuti. Aggiustate di sale, date un'ulteriore mescolata e servite le vostre carote alla chermoula su un piatto da portata.

Consiglio

  • Ho comprato più carote del dovuto, cosa potrei farci?

    Ti consigliamo una ricetta molto semplice e saporita: vellutata di carote. 

    Posso preparle prima?

    Sì certo, è un contorno gustoso sia caldo che freddo.

    Il condimento che mi è avanzato come posso conservarlo?

    Puoi conservarlo come fosse il pesto, in un cotenitore di vetro coperto dal olio.

Guarda anche