theWOM
Bevande

Cookaround

/5

Espresso Martini

L'Espresso Martini è un cocktail che unisce il gusto intenso del caffè con la forza della vodka, creando una bevanda stimolante e rinfrescante, ideale per il dopo cena o per una pausa energizzante.

Ma qual è la storia di questo drink e come si prepara? Segui la nostra ricetta dell'espresso Martini, con passo passo fotografico e lasciati trasportare in un viaggio del gusto che arriva fino agli anni '80 del 1900.

Ami preparare in casa i tuoi eventi con aperitivo e buffet? Oltre all'espresso Martini puoi provare anche questi drink classici e famosissimi che ti faranno fare un figurone pazzesco!

Espresso Martini

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 1 pezzi
  • Difficoltà molto bassa
  • Preparazione 5 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti molto facile
  • Vodka 50 ml
  • Kahlua 30 ml
  • Sciroppo di zucchero 10 ml
  • Caffè espresso ristretto - 1 tazza da caffè
  • Ghiaccio q.b.

Preparazione

  • 1

    Per preparare un golosissimo Espresso Martini, inizia a raffreddare la coppa in cui poi lo servirai. Basterà mettere nella coppa cocktail del ghiaccio e lasciarlo da parte mentre ti occupi degli altri ingredienti.

    Prendi lo shaker e riempi il fondo con alcuni cubetti di ghiaccio.

    Espresso Martini Espresso Martini
  • 2

    Nello shaker aggiungi la vodka e il kalhua Poi aggiungi la vodka e il kalhua.

    Espresso Martini Espresso Martini
  • 3

    Di seguito aggiungi lo sciroppo di zucchero liquido e l’espresso ristretto, caldo, appena preparato.

     

    Espresso Martini Espresso Martini
  • 4

    Shakera energicamente per 30 secondi o finché non si forma la schiuma.

    Togli il ghiaccio e l'acqua, che sicuramente si è formata, dalla coppa cocktail e filtra, utilizzando uno strainer, direttamente nel bicchiere.

     

    Espresso Martini Espresso Martini

La leggenda dell'Espresso Martini

  • L'Espresso Martini nasce alla fine degli anni '80 a Londra, per mano del bartender Dick Bradsell, che lavorava al Freds Club. Secondo la leggenda, una sera entrò nel locale una giovane modella, destinata a diventare famosa (c'è chi dice Kate Moss , c'è chi dice Naomi Campbell), e chiese al barista di prepararle "qualcosa che la svegliasse e che poi le fottesse il cervello". Bradsell pensò allora di usare il caffè espresso, aggiunse poi della vodka, un liquore al caffè e dello sciroppo di zucchero, e servì il tutto in una coppetta da Martini, da cui il nome del cocktail. Inizialmente lo chiamò Vodka Espresso, ma poi lo ribattezzò Espresso Martini, per sottolineare la sua eleganza e raffinatezza.

Curiosità

  • L'Espresso Martini ha avuto un grande successo nel mondo della mixology, tanto da diventare uno dei cocktail più richiesti e apprezzati. Esistono anche delle varianti della ricetta originale, che usano altri ingredienti come la grappa, il Baileys, il cioccolato o il latte di mandorla. L'Espresso Martini è un cocktail versatile e adatto a diverse occasioni: si può bere come aperitivo, come digestivo o come dessert.

    Si può anche abbinare a dolci al cioccolato o alla crema, o servire come base per un affogato al caffè.

    L'Espresso Martini è un cocktail che non passa mai di moda, perché sa soddisfare i palati più esigenti e regalare una scossa di energia e piacere.

Guarda anche
Cookaround

© 2024 Mondadori Media S.p.A. - Via Gian Battista Vico 42 - 20123 MILANO, Italia - P.IVA 08009080964 - riproduzione riservata