theWOM
Secondi piatti

Cookaround

/5

Futomaki

I futomaki, tanto amati, forse perchè super farciti, tanto che la ricetta prevede di prepararli con  l’alga intera perchè devono avvolgere svariati ingredienti.

I futomaki si possono realizzare anche in casa e puoi variare gli ingredienti, scegliendo tra salmone, surimi, tonno, avocado, verdure, uova di pesce ecc.

Preparare i futomaki richiede un po’ d’impegno, a partire dalla ricerca degli ingredienti adatti e di qualità, come il pesce abbattuto, le alghe, il riso adatto, ma se siete dei veri appassionati del sushi, seguendo la ricetta alla lettera riuscirete anche voi.

Se adori la cucina etnica orientale, non puoi farti scappare anche queste ricette: 

Futomaki

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 16 pezzi
  • Difficoltà media
  • Preparazione 40 min
  • Cottura 15 min
  • Costo elevato

    Per il riso

  • Riso per sushi 150 gr
  • Acqua 180 ml
  • Aceto di riso 30 ml
  • Zucchero 1 cucchiaio da tè
  • Sale q.b.
  • Alga Kombu Se reperibile - q.b.
  • Per realizzarli

  • Salmone Abbattuto - 100 gr
  • Surimi di granchio 100 gr
  • Avocado 100 gr
  • Alga Nori 2 foglie
  • Salsa di soia q.b.
  • Attrezzature

  • Angiri / Canovaccio / Ciotole / Coltello / Mestolo di legno / Pellicola per alimenti / Pentola / Pentolino / Scolapasta / Stuoia di bambù / Tagliere

Preparazione

  • 1

    Per prima cosa dovrai preparare il riso: versalo in un colino che poi poggerai in una ciotola, lavalo accuratamente sotto l’acqua corrente, sfregando leggermente i chicchi di riso fra le mani e passandolo ancora sotto l’acqua. Procedi in questo modo, continuando a cambiare l’acqua, fino a quando questa non sarà perfettamente limpida.

    Futomaki Futomaki
  • 2

    Versa il riso in una pentola, ricoprilo con l’acqua fredda necessaria, metti il coperchio e inizia la cottura a fiamma alta. Quando l'acqua arriverà a bollore, abbassa la fiamma al minimo e cuoci per 12 minuti circa. A fine cottura il riso avrà assorbito tutta l’acqua: lascialo riposare una decina di minuti.

    Futomaki Futomaki
  • 3

    Passa alla preparazione del composto da versare sul riso: versa l’aceto, il sale e lo zucchero in un pentolino, portalo a ebollizione a fiamma dolce. Una volta che lo zucchero si sarà sciolto, spegni la fiamma, prima che arrivi a ebollizione. A questo punto puoi aggiungere un pezzetto di alga kombu, se non la trovi non utilizzarla.

    Futomaki Futomaki
  • 4

    Bagna l’angiri (ciotola di legno giapponese), poi sistema il riso al suo interno, versa il composto preparato e mescola con un mestolo di legno senza schiacciarlo. Copri con un panno da cucina umido.

    Futomaki Futomaki Futomaki Futomaki
  • 5

    Prendi il filetto di salmone, meglio se già privo della pelle, (puoi chiedere al tuo pescivendolo di fiducia di farlo al posto tuo), controlla che sia totalmente privo di spine e taglialo per ottenere dei bastoncini da 50 g, lunghi più o meno come l’alga.

    Futomaki Futomaki
  • 6

    Prepara una ciotola con acqua fredda e aggiungi a questa qualche goccia di aceto di riso, ti servirà per bagnare le mani e per bagnare la lama del coltello. Lava l’avocado, sbuccialo e tagliane tre fette circa per roll: taglialo all'ultimo minuto per evitare che annersca. Ricopri la stuoia per il sushi con pellicola trasparente e poggia l’alga sulla stuoia, mettendo la parte più lucida sul fondo. Bagna le mani e ricopri più o meno ¾ dell’alga con il riso (150 g circa), livellalo bene con le mani bagnate.

    Futomaki Futomaki
  • 7

    Farcisci con salmone, surimi e avocado, arrotola stringendo leggermente il roll con l’aiuto della stuoia. Prosegui allo stesso modo con l’altro roll, fino ad ultimare gli ingredienti.

    Futomaki Futomaki Futomaki Futomaki
  • 8

    Taglia il roll in due parti, poi taglia ancora ogni metà in quattro parti, avendo cura di tenere la lama del coltello bagnata tra un taglio e l’altro. I futomaki sono pronti, non ti resta che servirli con una ciotolina di salsa di soia.

    Futomaki Futomaki Futomaki Futomaki

Conservazione

  • Il sushi non è adatto alla conservazione, andrebbe preparato e mangiato subito: se dovesse avanzare, copri con pellicola e conserva in frigorifero fino a un massimo di 24 ore. Dovrai tirarlo fuori almeno un’ora prima di servirlo, noterai che il riso avrà una consistenza più croccante, ma è normale se conservato in frigorifero.

Consiglio

  • Se vuoi preparare dei futomaki diversi, puoi utilizzare il tonno, uova di pesce, verdure come cetriolo e carote.

Guarda anche