theWOM
Antipasti e snack

Cookaround

/5

Gyoza

I gyoza sono deliziosi e popolari ravioli giapponesi ripieni. Sono fatti di pasta sottile avvolta attorno a un ripieno di carne macinata, o pesce e verdure. Di solito serviti come antipasto, i gyoza vengono cotti in una padella con poco olio e acqua, fino a quando la parte inferiore diventa croccante e la parte superiore viene cotta al vapore.

Ricetta classica della cucina giapponese, puoi cucinare i gyoza in casa con facilità, segui la nostra ricetta con passo passo fotografico e vedrai che, la realizzazione di questi sfiziosi scrigni di sapore, sarà un'impresa davvero semplice. 

Ecco altre ricette che potrebbero piacerti: 

Gyoza

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 45 min
  • Cottura 10 min
  • Costo molto basso
  • Reperibilità Alimenti molto facile

    Ingredienti per la sfoglia

  • Farina 00 200 gr
  • Acqua 95 gr
  • Sale fino 1
  • Ingredienti per il ripieno

  • Carne macinata di manzo 300 gr
  • Cavolo cappuccio 100 gr
  • Porro 50 gr
  • Salsa di soia chiara 2 cucchiai da tavola
  • Sake 1 cucchiaio da tavola
  • Olio di sesamo 1 cucchiaio da tè
  • Zenzero in polvere 1 pizzico
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Ingredienti per la cottura

  • Acqua circa - 80 gr
  • Olio di semi circa - 20 gr
  • Ingredienti per servire

  • Salsa di soia q.b.
  • Semi di sesamo q.b.

Preparazione

  • 1

    Per preparare la sfoglia, puoi procedere a mano in una semplice ciotola, o se preferisci puoi utilizzare una planetaria.

    Versa la farina in una ciotola, o nella planetaria, aggiungi il sale e l’acqua a temperatura ambiente, se impasti a mano, inizia a mescolare prima con un cucchiaio poi prosegui a mano.

    Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza
  • 2

    Ribalta l’impasto sul piano da lavoro e continua a lavorarlo per alcuni minuti, fino ad ottenere una consistenza liscia ed elastica. Copri l’impasto con una ciotola a campana e lascialo riposare a temperatura ambiente per almeno 10 minuti.

    Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza
  • 3

    Metti la carne macinata in una ciotola, sgranala bene con i rebbi di una forchetta. Lava il cavolo cappuccio e affettalo, infine tritalo, fai la stessa cosa con il porro, infine riunisci tutto nella ciotola con la carne.

    Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza
  • 4

    Aggiusta di sale e pepe senza esagerare, perché poi aggiungerai anche la salsa di soia che è molto sapida, aggiungi anche lo zenzero secco o, se preferisci, grattugia un pezzetto di zenzero fresco. Non ti resta che aggiungere l’olio di sesamo, il sake e la salsa di soia, poi amalgama bene il tutto con un semplice cucchiaio.

     

    Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza
  • 5

    Riprendi il tuo impasto, allungalo ottenendo un cilindro, taglia delle piccole fettine con un tarocco o con un coltello affilato, poi prepara delle palline. Copri le palline preparate con della pellicola o con un canovaccio da cucina in modo che non secchino mentre prosegui fino ad ultimarle.

     

    Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza
  • 6

    Prendi un mattarello, meglio se piccolo e maneggevole, sarà più comodo. Stendi alcune palline partendo dal centro verso l’esterno e roteando il pezzetto di sfoglia in modo da ottenere un cerchio, dovrà risultare leggermente più spesso al centro e più sottile attorno.

    N.B. ti consiglio di non preparare troppi dischetti di sfoglia, meglio che ne prepari pochi alla volta in modo da non seccarsi.

    Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza
  • 7

    Metti un po’ di ripieno al centro di ogni dischetto di sfoglia preparato, piega in due parti in modo da ottenere una mezzaluna e pizzica la pasta con le dita come nelle foto fino a sigillare completamente il tuo raviolo.

     

    Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza
  • 8

    Completa così fino all'esaurimento di tutti gli ingredienti.

    Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza
  • 9

    Versa un filo di olio di semi su una padella antiaderente capiente, sistema i ravioli nella padella e cuocili per due o tre minuti a fiamma dolce, fino a doratura del fondo. Controlla il fondo dei ravioli, una volta dorato, aggiungi l’acqua, metti il coperchio e continua la cottura a fiamma dolce per altri 8 minuti circa, o comunque fino ad assorbimento dell’ acqua.

     

    Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza Gyoza
  • 10

    Sistema i ravioli in un piatto da portata, aggiungi a piacere semi di sesamo.

    I gyoza sono pronti, non ti resta che servirli con salsa di soia e mi raccomando, non dimenticare le bacchette! 

     

    Gyoza Gyoza

Conservazione

  • Per conservare i gyoza avanzati, ecco alcuni suggerimenti:

    1. Raffreddamento: prima di conservarli, lascia raffreddare i gyoza completamente a temperatura ambiente. Ciò evita che accumulino umidità durante la conservazione.
    2. Congelamento: disponi i gyoza su un vassoio rivestito di carta da forno in modo che non si attacchino tra loro e metti il vassoio nel freezer per circa un'ora. Successivamente, trasferisci i gyoza congelati in sacchetti per congelatore sigillabili o in contenitori appositi. Questo metodo consente di conservarli per diversi mesi.
    3. Etichettatura: assicurati di etichettare i sacchetti o i contenitori con la data di congelamento per tenere traccia della loro freschezza.
    4. Scongelamento e riscaldamento: quando desideri consumare i gyoza congelati, scongelali lentamente in frigorifero per diverse ore o utilizza la modalità di scongelamento del forno a microonde. Dopo lo scongelamento, puoi riscaldarli in padella con un po' di olio fino a quando diventano croccanti.

    Ricorda che i gyoza freschi sono sempre migliori, ma conservarli con attenzione può permetterti di gustarli anche in un secondo momento.

Guarda anche
Cookaround

© 2024 Mondadori Media S.p.A. - Via Gian Battista Vico 42 - 20123 MILANO, Italia - P.IVA 08009080964 - riproduzione riservata