theWOM
Secondi piatti

Cookaround

/5

Hamburger vegetariani di patate e peperoni

Gli hamburger vegetariani sono una sana e golosa alternativa al classico hamburger di carne o di pesce. La ricetta dei burger senza proteine animali dà ampio spazio alla fantasia di ognuno di noi. Possiamo optare per dei burger di legumi, in questo caso saranno proteici, oppure fatti solo con verdure per rimanere ancora più leggeri. Scopri le nostre migliori ricette con le patate.

Oggi, con questa ricetta, ti vogliamo far conoscere gli hamburger vegetariani di patate e peperoni, un abbinamento saporito che incontrerà il gusto di tutti, anche dei più difficili da accontentare. Poi se il problema sono i peperoni, li puoi sostituire con l'equivalente peso melanzane o zucchine.

Ecco come realizzare la nostra ricetta di Hamburger vegetariani di patate e peperoni

Hamburger vegetariani di patate e peperoni

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 6 pezzi
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 60 min
  • Costo molto basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • Note: La consistenza del composto degli hamburger è morbida, ma quando li panerete nel pangrattato resteranno morbidi dentro e croccanti fuori.

    Ingredienti per 4 persone

  • Patate peso lordo del prodotto da pelare - 400 gr
  • Peperoni rossi peso lordo del prodotto da pelare - 500 gr
  • Albume d'uovo 1
  • Parmigiano grattugiato 60 gr
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Acqua 100 ml
  • Pane bianco in cassetta 100 gr
  • Sale 5 gr
  • Pangrattato 4 cucchiai - 60 gr
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 2 cucchiai da tavola
  • Attrezzature

  • Alluminio / Carta forno / Ciotola / Colino / Coltello / Mixer / Stampo per hamburger / Tagliere / Teglia

Preparazione

  • 1

    Inizia preparando gli ingredienti: lava e asciuga le patate e i peperoni.

    Preriscalda il forno a 180 gradi.

    Avvolgi le patate in fogli di alluminio: quando il forno avrà raggiunto la temperatura, mettile sulla griglia nella parte centrale insieme ai peperoni lasciati interi.

    Cucina i peperoni per 30 minuti, a fine cottura toglili dal forno e mettili in un colino.

    Le patate invece cucineranno in 50 minuti.

    Taglia i bordi della fette di pane in cassetta, subito dopo bagnale con l’acqua.

    Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni
  • 2

    A fine cottura priva le patate dal cartoccio e schiacciale utilizzando lo schiacciapatate.

    Pela e priva i peperoni rossi dai semi interni e dal picciolo, falli sgocciolare bene dal liquido che rilasciano in cottura. 

    Trita grossolanamente il prezzemolo.

    Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni
  • 3

    Inserisci i peperoni pelati in un boccale a bordi alti e frulla con il mixer ad immersione.

    Unisci la crema di peperoni alle patate, metti il sale, l’albume d’uovo, il prezzemolo tritato.

    Strizza il pane ammollato e uniscilo al composto.

    Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni
  • 4

    Amalgama e termina aggiungendo il parmigiano grattugiato.

    Con l’apposito attrezzo, oppure con le mani, prepara gli hamburger, spessi circa 1,5 cm. Con questo quantitativo otterrai 6 hamburger.

    Adagiali su una placca da forno rivestita con un foglio di carta forno e spolverizzata con due cucchiai di pangrattato.

    Al termine della preparazione spolverizza ogni hamburger con il pangrattato.

    Preriscalda il forno a 180°C e metti a cucinare versando un filo d’olio sugli hamburger. Cuoci per 12 minuti.

    Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni Hamburger vegetariani di patate e peperoni

Conservazione

  • Puoi conservare gli hamburger in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico per 2 giorni.

Consiglio

  • Se lavori il composto con le mani, ungile con un filo d’olio, in questo modo riuscirai meglio a formare gli hamburger. Durante la cottura nel forno non serve girare i burger.

Guarda anche