DonnaModerna
Primi piatti

Cookaround

/5

Maltagliati di grano saraceno con seppie e carciofi

Se siete alla ricerca di un piatto particolare e saporito, gustoso insolito e che piaccia a tutti, seguite il nostro consiglio e provate la ricetta dei maltagliati di grano saraceno con seppie e carciofi. La sua realizzazione è davvero semplice, non richiede grande esperienza in cucina ma di certo vi farà fare un'ottima figura con parenti e amici. Un piatto ideale da presentare duante un pranzo o una cena elegante. La pasta fatta a mano, le seppie e i carciofi si legano in maniera decisamente favolosa creando un ottimo mix di sapori, profumi e consistenza. Seguite il passo passo e se amate questo ortaggio vi inivitiamo a provare anche la ricetta degli gnocchetti con pancetta e carciofi: favolosi!

Maltagliati di grano saraceno con seppie  e carciofi

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 25 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti media
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Maltagliati di grano saraceno - 400 gr
  • Seppie 400 gr
  • Carciofi 4
  • Vino bianco ½ bicchieri
  • Prezzemolo fresco tritato - q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) q.b.
  • Spicchio di aglio 1 spicchio

Preparazione

  • 1

    Per realizzare la ricetta dei maltagliati di grano saraceno con seppie e carciofi, per prima cosa pulite le seppie dalla pelle esterna e privandole delle interiora. Quindi tagliate a listarelle il corpo centrale e i tantacoli. In una padella capiente scaldate un buon giro di olio extravergine di oliva nel quale farete soffriggere uno spicchio di aglio. Quando questo sarà imbiondito mettete a rosolare i carciofi quindi dopo qualche minuto aggiungete le seppie, fate cuocere per qualche minuto, sfumate con il vino bianco e aggiustate di sale. Mentre il sugo ultima la cottura cuocete i maltagliati di grano saraceno in una pentola da parte con abbondante acqua salata e quando saranno quasi cotti, scolateli e trasferiteli in una pentola assieme ad un mestolo di acqua di cottura. Terminate quest'ultima in padella aggiungendo del prezzemolo tritato fresco. Impiattate e servite i maltagliati di grano saraceno con seppie e carciofi ancora ben caldi.

Consiglio

  • Potrei preparare il sugo prima?

    Sì, anche se essendo molto veloce ti consiglio di farlo al momento.

    Quanto tempo devo cuocere i maltagliati di grano saraceno?

    Se li hai fatti a mano bastano pochi minuti, in genere il tempo di salire a galla, altrimenti leggi sulla confezone.

    Mi sono avanzati dei carciofi, mi daresti un'altra ricetta?

    Certo, prova a fare i tortini, sono davvero buonissimi!

Guarda anche